I due campioni hanno dato il via all’ormai classica ciclopedalata sulle strade “Dove il Prosecco incontra il mare” che domenica ha coinvolto appassionati provenienti da varie parti d’Italia e dall’estero  

Sport, amicizia e – perché no? – buona cucina. Nata appena nel 2011, la “Fortissima” è già avviata a diventare una classica.

Un gran numero di appassionati, provenienti da varie parti d’Italia e persino dall’estero, ha preso parte alla seconda edizione della ciclopedalata organizzata dalla Squadra Fortissimi, in collaborazione con il Ristorante Relais Ca’ del Poggio.

Le cattive condizioni metereologiche hanno determinato un cambio di percorso, ma l’entusiasmo dei partecipanti ha rispettato in pieno lo spirito dell’evento, per la prima volta inserito anche nel calendario Udace-Acsi: una festa su due ruote più che una gara.

Il via alla “Fortissima”, a San Pietro di Feletto, nei pressi del Ristorante Relais Ca’ del Poggio, è stato dato da due stelle del ciclismo professionistico: il campione italiano Franco Pellizotti e Marzio Bruseghin, due grandi amici di Ca’ del Poggio.

Sulle colline felettane, dopo una pedalata di circa 60 chilometri, si è anche conclusa la lunga giornata in bicicletta. I partecipanti alla “Fortissima” si sono simpaticamente sfidati sul celebre Muro, unica salita italiana certificata dalla Federciclismo, cornice del passaggio del Giro d’Italia 2009 e del Campionato Italiano Professionisti 2010.

Poi, tutti a cena al Ristorante Relais Ca’ del Poggio, dove molti esponenti del ciclismo trevigiano hanno voluto testimoniare, con la loro presenza, la vicinanza alla “Fortissima”.

Sulle strade “Dove il Prosecco incontra il mare”, secondo l’ormai celebre slogan del Ristorante Relais Ca’ del Poggio, è stata ancora una volta una giornata da incorniciare. Appuntamento al 2013.

 

Nella foto, da sinistra, Marzio Bruseghin, il capitano dei Fortissimi Marino Dalle Crode, il presidente dei Fortissimi Piero Chiesurin e Franco Pellizotti. All’interno della casetta rosa, Alberto Stocco, del Ristorante Relais Ca’ del Poggio.


CONDIVIDI
Articolo precedente“La Forma del Gusto”
Articolo successivoBon Ton & Vin Bon
Tutte le news dal mondo del vino, le nostre degustazioni, i ristoranti più famosi, food, enoturismo, eventi, fiere e molto altro