Home Gastroviaggiando Stare bene facendo del bene

Stare bene facendo del bene

0
25

Cena degli auguri con “Il Piccolo Principe”

Martedì 9 Dicembre 2014, alle ore 20.00, presso il Ristorante “CUORICINO” ubicato a Monteriggioni (SI), in Località Uopini, si svolgerà una cena importante e molto particolare.

La Cena è patrocinata dal Comune di Siena e da quello di Monteriggioni, oltre che da diversi Enti privati.

Tanti chef famosi si ritroveranno tra i fornelli per questa cena di beneficenza a sostegno dell’Associazione Autismo Siena.

Chef, Maitre e collaboratori alla serata:

-LAZZARO CIMADORO Ristorante “CASALTA”, Loc. Strove, Monteriggioni (SI);

– GAETANO TROVATO Ristorante “ARNOLFO”, Colle Val d’Elsa (SI);

– ALESSANDRO GIANI “ENOTECA PINCHIORRI”, Firenze;

– FRANCO SANGIACOMO “OSTERIA DEL CASTELLO”, Brolio (AR);

– MICHELE INCARNATO “I TERZI”, Siena;

– FILIPPO SAPORITO “LA LEGGENDA DEI FRATI”, Castellina in Chianti (SI);

– MATTIA TRENTACOSTE “LA CASINA DI LILLIANO”, Castellina in Chianti (SI);

– SAMUELE BRAVI & NICOLA SAPORITO “LA FUTURA OSTERIA”, Loc. Abbadia Isola, Monteriggioni (SI);

– MASSIMILIANO FETI “Il CAPITANO UNCINO”, Loc. Abbadia Isola, Monteriggioni (SI);

– CLAUDIO CRESTA “IL FRANTOIO”, Colle Val d’Elsa (SI);

– TOMMASO FICAI “LA LOCANDA DI TOMMASO”, Castelnuovo Berardenga (SI);

– ANDREA OPPO “LE CONTRADE”, Gaiole in Chianti (SI);

– GIOVANNI LUCA DI PIRRO, Castello del Nero Hotel & SPA, Ristorante “LA TORRE”, Tavarnelle Val di Pesa (FI);

– ALBERTO SPARACINO & MAURIZIO BARDOTTI “IL COLOMBAIO”, Casole d’Elsa (SI);

– SALVATORE CAIATA “Il CUORICINO”, Loc. Uopini, Monteriggioni (SI);

– GUGLIELMO SESSA Royal Catering Monteriggioni (SI);

– MASSIMO CIMADORO Hotel Relais “CASTELBIGOZZI”, Loc. Strove, Monteriggioni (SI);

– GIGI CAGNAZZO & MICHELA GOZZI Romantic HOTEL MONTERIGGIONI, Monteriggioni Castello (SI);

– SCUOLA I.P.S.E.O.A. “CARLO PORTA”, Milano;

– GRAFICHE VALDELSA, Colle Val d’Elsa (SI).

L’Associazione Autismo Siena “Piccolo Principe” è nata 3 anni fa, tra genitori, per tutelare al meglio gli interessi dei figli e di tutte le famiglie del comprensorio che purtroppo hanno a che fare con malati di autismo.

In provincia di Siena ci sono più di 50 bambini/ragazzi da 0 a 18 anni censiti come “autistici”, ma se ne stimano molti altri non censiti ufficialmente

L’autismo è una malattia di tipo neuropsichiatrico dalle cause incerte che – con varie sfumature e livelli di gravità – colpisce in media un bambino ogni 100, in forte accelerazione epidemiologica nelle società occidentali.

E’ una malattia pervasiva che, impedendo la decodifica dei segnali relazionali, rende il bambino prima e l’adulto poi, chiuso nel proprio mondo, non autosufficiente e scarsamente o per niente interessato ad interagire con gli altri.

Purtroppo non esistono cure efficaci. Esistono però terapie comportamentali e farmacologiche che agiscono a vario livello positivamente sull’evoluzione della malattia.

Essendo una malattia che dura per la vita sono elevatissimi gli impatti sociali: prima di tutto per la famiglia, che sconta molte volte con imbarazzo o vergogna le difficoltà di interazione del figlio e ne subisce purtroppo in certi casi un’aggressività che condiziona pesantemente il clima domestico; poi anche a carico della Società, specie nel caso dei pazienti adulti che non possono più, per vari motivi, rimanere in famiglia.

IL NOSTRO OBIETTIVO DI FONDO

Vogliamo farci conoscere per sensibilizzare sull’autismo quante più persone possibile nel nostro comprensorio. Vogliamo creare le condizioni per un inserimento sempre più efficace di questi ragazzi nel “mondo reale”, mettendo a frutto nei varia ambiti le ricadute delle terapie praticate. Vogliamo per questo che – oltre al nostro Centro Diurno “Piccolo Principe” alle Volte Alte, che accoglie quotidianamente i nostri ragazzi – nasca un centro residenziale permanente per adulti.

Per questo abbiamo bisogno non solo e non tanto di fondi, ma di un sistema di relazioni che traduca in pratica la grande sensibilità che riscontriamo tutte le volte che si parla di autismo.

Per questo, ormai per il secondo anno consecutivo, abbiamo organizzato, il 9 dicembre 2014, grazie alla sensibilità e disponibilità di molti cuochi dal “cuore d’oro”, una cena/evento straordinaria a sostegno della raccolta fondi per la progettazione e realizzazione di un centro residenziale permanente in provincia di Siena.

E’ gradito un qualsiasi contributo in grado di abbattere o contenere le spese organizzative.

Visitate il nostro sito www.autismosiena.it. troverete tutte le informazioni di maggior dettaglio, oltre agli estremi per il tesseramento, il 5per mille, e per eventuali, graditissime, piccole donazioni.

Vi attendiamo per star bene facendo del bene.

piccoloprincipe@autismosiena.it

www.facebook.com/autismosiena