Home Gastroviaggiando Il vincitore del concorso “Pizza a Nastro 2014 ” è Stefano Bosica

Il vincitore del concorso “Pizza a Nastro 2014 ” è Stefano Bosica

0
14

Il pizzaiolo della pizzeria Mangianapoli 2 di Roma sì è aggiudicato il titolo

Il vincitore di questa edizione di “Pizza a Nastro 2014” è Stefano Bosica della pizzeria Mangianapoli 2, che ha convinto l’attenta giuria presieduta da Gino Sorbillo, celebre pizzaiolo partenopeo, con l’aiuto della chef e talentuosa pizzaiola Marzia Buzzanca e da Fabrizio Filippi, Presidente del Consorzio per la Tutela dell’Olio Extra Vergine d’Oliva Toscano IGP, che si è trovata a dover scegliere tra le sei originali versioni di “Pizza a Nastro”.

È stata proprio la pizza “Zizzilli”, realizzata su impasto lievitato 12 ore, con pomodoro pelato, pomodorini datterini, mozzarella, Parmigiano Reggiano e imbottitura di ricotta, funghi porcini, salsiccia e provola affumicate ad aver conquistato i giurati.

«La vittoria per me è stata una grande sorpresa – racconta Stefano Bosica – un grande momento di felicità per me e per tutto il mio staff. Questo premio lo dedico a tutti i pizzaioli che lavorano con passione e puntano sulla qualità e genuinità del prodotto, portando avanti una tradizione così importante in Italia».

Il vincitore del concorso “Pizza a Nastro 2014 ” è Stefano BosicaEataly Roma, giovedì 27 novembre, ha ospitato l’attesa finale del concorso nato grazie al forte legame che si è venuto a creare tra due prodotti simbolo del Bel Paese e della mediterraneità: Nastro Azzurro, la birra mediterranea per eccellenza e la pizza, il piatto forse più iconico per l’Italia.

«Queste competizioni – ha spiegato il presidente di giuria Gino Sorbillo – servono a creare tra i pizzaioli dei confronti costruttivi. Li mettono nella condizione di lavorare a chilometri di distanza dal proprio forno con attrezzature diverse. Questa sera abbiamo avuto modo di assaggiare pizze originali e intriganti. Tutte novità che fortunatamente non “creano distrazioni” dalla vera anima della pizza che vive anche grazie a queste nuove tendenze».

Il contest, aperto a tutte le pizzerie d’Italia appartenenti al club “Gli Artisti della Pizza”, ha visto sfidarsi i pizzaioli che hanno caricato sul sito “gliartistidellapizza.nastroazzurro.it” le foto della propria “Pizza a Nastro” con la relativa ricetta.

Ogni mese il pubblico ha votato decretando i sei finalisti.

Il vincitore del concorso “Pizza a Nastro 2014 ” è Stefano BosicaPer il titolo nazionale, oltre a Stefano Bosica, si sono dunque sfidati: Luciano Carciotto del 7+ di Nicolosi (CT) classificatosi al secondo posto, Aldo Barba del ristorante pizzeria ‘O Sole Mio di Aversa (CE) che ha guadagnato il terzo posto in classifica, Salvo Di Grazia dell’Oro dell’Etna di Nicolosi (CT), Ciro Lupoli della pizzeria Le Arcate di Pulsano (TA) e Cristian Terrana di Ai Sapori Doc di Palermo.

Tra i pizzaioli arrivati in finale che sono stati a chiamati a mettere le mani in pasta per creare la “Pizza a Nastro” con gli ingredienti che meglio potessero rappresentare il gusto mediterraneo di Nastro Azzurro tutti, in un modo o nell’altro, si sono distinti per bravura o originalità.

 

Un po’ di numeri:

– Pizzerie iscritte: 497 (Nord 101 – Centro 199 – Sud 197)

– Oltre 750.000 le Pizze a Nastro preparate

10.000 gli utenti attivi che hanno votato la Pizza a Nastro preferita

6 vincitori (uno al mese)

8.000,00 euro in buoni acquisto il premio al pizzaiolo vincitore e altrettanti alla pizzeria.

 

A cra di Ezio Zigliani

ezio@sfpr.it