Home Gastroviaggiando La cultura del cibo e del bere di qualità a Terre di...

La cultura del cibo e del bere di qualità a Terre di Pisa

0
150
Terre di Pisa

La IX edizione di “Terre di Pisa – Food & Wine Festival” si svolgerà quest’anno dal 23 al 25 Ottobre in Piazza Vittorio Emanuele II, Pisa.

Ippocrate di Cos (460 -377 a.C.) illustre personaggio dell’Antica Grecia, considerato il fondatore della Medicina come professione, ci ha lasciato la seguente regola: “Che il tuo cibo sia la tua unica medicina”.

Proprio con questa chiara “visione filosofica”, improntata sulla buona qualità di tutto ciò che serve per una corretta nutrizione, che a Pisa, già da otto anni, si svolge il “Terre di Pisa – Food & Wine Festival”.

Il territorio

Pisa, antica e bella Città Toscana, è adagiata in una zona pianeggiante a una manciata di chilometri dalla Foce del Fiume Arno, mentre a nord si stagliano romanticamente i Monti Pisani. Percy Bysshe Shelley (poeta e filosofo Inglese, 1792 – 1822) e Giacomo Leopardi (poeta, filosofo e scrittore, 1798 – 1837) sostenevano che il più bel Tramonto era quello che si poteva godere stando sul “Ponte di Mezzo” a Pisa.

Pisa è ricchissima di monumenti straordinari che la rendono una delle più belle “Città d’Arte” del Mondo. Basta ricordarne anche uno solo per accendere la curiosità e la fantasia di ogni persona della Terra: Piazza del Duomo (detta “Piazza dei Miracoli”) che raccoglie con la sua fantastica unicità la Torre Pendente, il Duomo, il Battistero e il Camposanto Monumentale.

Il Territorio della Provincia di Pisa è geologicamente e climaticamente estremamente eterogeneo, tale fatto ha favorito e favorisce lo sviluppo delle più diverse coltivazioni agroalimentari e allo stesso tempo di aver fatto nascere una Tradizione Enologica e Gastronomica, consolidata e diversificata, di grande qualità. Da alcuni anni, grazie alla pregevole iniziativa della Camera di Commercio di Pisa, è nato uno specifico brand che identifica tutte le straordinarie ed eccellenti peculiarità agroalimentari, artistiche, storiche, naturali e turistiche di questa Provincia: “Terre di Pisa”.

Pisa. Piazza dei Miracoli

Voglio ricordarvi alcune delle moltissime eccellenze Pisane.

Iniziamo dal Vino: sono oltre 4000 gli Ettari vitati che spaziano in varie zone toccando le confinanti Province di Firenze, Lucca e Livorno. Il Vitigno principale è il Sangiovese che, sia imbottigliato in purezza sia accompagnato da piccole percentuali di altri vitigni autoctoni o alloctoni, sta alla base del Chianti D.O.C.G. Colline Pisane. Alla fine del 2018 è stato costituito anche il Consorzio Vini Terre di Pisa che si occupa della tutela, promozione, valorizzazione, informazione e cura generale degli interessi della denominazione stessa e di tutte le denominazioni della Provincia.

Come non citare poi l’Olio Extra Vergine di Oliva dei Monti Pisani. Magnifici Oliveti dove vengono amorosamente raccolte Olive di Cultivar tradizionali come Frantoio, Moraiolo, Morellino e Leccino. Qui infatti troviamo la Strada dell’Olio dei Monti Pisani e l’ottima produzione che viene fatta ha ottenuto la Certificazione come “Olio Extra Vergine di Oliva I.G.P. Toscano – Sottozona Monti Pisani”.

Olivo Mignola

A San Miniato, antica e fascinosa Cittadina arroccata su di un panoramico colle, si trova una tipologia di Ulivo raro e pregiato: si tratta della “Mignola di San Miniato”. Con la scarsa resa di queste piante, le sue Olive sono piccole e di antica origine Marchigiana, si produce una limitatissima e super apprezzata quantità di Olio Extra Vergine dal colore verde intenso, dal sapore piccante e leggermente amaro.

Nel Sanminiatese si scava nella Terra anche per il mitico, prezioso e prelibatissimo Tartufo Bianco (e non solo) a cui da anni è stata dedicata la prestigiosa “Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco”.

Molti sono i tipi di formaggi che nascono dall’amorosa cura dei Pastori di queste Terre, ne cito uno per tutti: il “Pecorino delle Balze Volterrane”. Il latte di pecore che pascolano dolcemente sugli scoscesi pendi delle tipiche balze unito all’ambiente, all’esperienza e alla tradizione sono gli ingredienti che rendono unica questa tipologia di formaggio che viene prodotto da Secoli. Tale squisitezza ha ottenuto nel 2015 la “Denominazione di Origine Protetta” e ha il suo Consorzio di Tutela.

Terre di Pisa. Bistecca di Mucco Pisano

Ma non finisce qui ci sono moltissime altre meraviglie tra cui: le Ciliegie di Lari, il Marrone (una varietà di Castagne) di Rivalto (graziosissimo Borgo di origine Medievale), il Carciofo Sanminiatese, il Pane di Montegemoli, l’Amaretto di Santa Croce sull’Arno, il selezionatissimo Grano e la Pasta Artigianale, le Birre Artigianali, le Chiocciole (Elicicoltura), la saporita carne del Mucco Pisano e il Miele di Spiaggia ambedue proventi dal mitico Parco di San Rossore.

Per non parlare poi delle infinite ricette e preparazioni tradizionali, ne cito almeno due: la Cecina (un vero miracolo della farina di Ceci) e la Torta co’ Bischeri di Pontasserchio.

Ecco, tutto questo e moltissimo altro lo troverete alla Nona Edizione di “Terre di Pisa – Food & Wine Festival” che si terra nei Giorni dal 23 al 25 Ottobre 2020. L’Evento Enogastronomico, organizzato come sempre dalla Camera di Commercio di Pisa in collaborazione con le Associazioni di categoria, anche in questa Edizione punta a diffondere la cultura del cibo e del bere di qualità delle “Terre di Pisa“.

Terre di Pisa. Campagna volterrana

La Mostra-mercato, con degustazione dei prodotti e laboratori guidati del vino, quest’anno si svolgerà all’aperto nella centralissima Piazza Vittorio Emanuele II. Il grande spazio espositivo ospiterà moltissimi produttori agroalimentari e vitivinicoli che potranno incontrare il pubblico di persona, raccontare e far degustare le loro eccellenze. Si potrà anche acquistare una miriade di prelibatezze.

Ristoranti e Bar del Territorio proporranno uno specifico Menù “Terre di Pisa” legato ai prodotti in esposizione al Festival. Non mancheranno Show Cooking e Laboratori per adulti e bambini, presentati da esperti professionisti del settore.


La Camera di Commercio provvederà all’allestimento dell’intera Piazza e all’animazione nei giorni della Manifestazione anche con spettacoli di strada. Appositi e attrezzati spazi espositivi saranno dedicati alla promozione della destinazione turistica “Terre di Pisa” e alla divulgazione di informazioni in materia di qualità e sicurezza degli alimenti in collaborazione con l’Università di Pisa.

Gli orari del “Terre di Pisa – Food & Wine Festival 2020”, un Evento da non perdere, saranno: Venerdì 23 Ottobre dalle ore 16 alle ore 22, Sabato 24 Ottobre e Domenica 25 Ottobre dalle ore 11 alle ore 22.

Giorgio Dracopulos