Home Primo piano Un direttore generale per Cecchi

Un direttore generale per Cecchi

0
30

A guidare la storica azienda toscana insieme ad Andrea e Cesare Cecchi arriva Leonardo Raspini

La famiglia Cecchi continua nell’azione di crescita del proprio brand, affermando e soprattutto confermando il successo di un percorso già iniziato da tempo.

Da qui l’introduzione nell’organigramma di un direttore generale, un’interfaccia tra la famiglia-azienda e le varie realtà territoriali. Insomma, un anello chiave all’interno della struttura.

Già dopo la scomparsa del padre, il cavalier Luigi Cecchi, l’uomo che aveva dato il maggior impulso a un’azienda storica presente sul territorio da più di 120 anni, Andrea e Cesare si riorganizzarono dandosi ruoli ben precisi.  Ma è da gennaio 2015 che avviene una nuova ulteriore strutturazione che porta Cesare alla presidenza e Andrea al ruolo di amministratore delegato mettendo ancor più in luce la necessità di questa figura.

La scelta è caduta su Leonardo Raspini per due motivi: il bagaglio professionale e l’esperienza maturata in importanti aziende, ma anche la consapevolezza reciproca di  uno “stile” che vede l’azienda come un corpo unico, in cui il direttore generale condivide gli obiettivi con la proprietà ma è fondamentale per motivare umanamente e professionalmente chi ci lavora.

Leonardo Raspini, cinquant’anni, toscano, ha una formazione e un esordio nel mondo del vino come ricercatore. Approda poi a incarichi direttivi presso le Cantine Lungarotti, i Tenimenti Angelini e la Tenuta dell’Ornellaia. Oggi è il nuovo direttore generale della Cecchi, storica azienda chiantigiana che opera in Toscana e in Umbria: nel Chianti Classico con le tenute Villa Cerna e Villa Rosa, nella zona di San Gimignano con Castello Montaùto, in Maremma con Val delle Rose e in Umbria, a Montefalco, con Tenuta Alzatura. Una realtà che conta oltre 300 ettari vitati coinvolgendo 120 collaboratori per un fatturato annuo di 36 milioni di euro e un export in 60 Paesi del mondo, senza contare gli accordi di collaborazione commerciale per la distribuzione di importanti marchi.

“Da tempo – dice Cesare Cecchi – avevamo intuito la necessità di avere in azienda un professionista di alto profilo che potesse affiancare me e mio fratello nel nostro lavoro, con il quale condividere tutti gli aspetti dell’organizzazione aziendale riferita all’intera filiera, dal vigneto fino allo sviluppo  commerciale”.

“Quello che dice mio fratello è vero -aggiunge Andrea Cecchi- d’altra parte la nostra azienda è fortemente e storicamente radicata nel territorio e sentiamo immutata la necessità di produrre vini che ne siano l’ espressione. Ed ecco, di conseguenza, la ricerca di una persona che comprendesse fino in fondo questa somma di valori e condividesse il nostro futuro”.

Infine, le parole di Leonardo Raspini: “La mia formazione professionale e soprattutto gli ultimi 14 anni di importante lavoro in Toscana, mi hanno fatto capire il significato e il valore, a volte banalizzato, del rapporto tra il vino e il territorio. Per questo ho accolto con entusiasmo questo incarico e sono certo che insieme potremo costruire bei progetti e raggiungere ulteriori traguardi”.

Leonardo Raspini sarà ufficialmente operativo nel suo incarico a partire dal 1 settembre.

 

CECCHI

Loc. Casina dei Ponti, 56

53011 Castellina in Chianti (Siena)

Tel. 0577/54311

Email. Cecchi@cecchi.net

www.cecchi.net