Home Primo piano La Delegazione toscana della FIS Fondazione Italiana Sommelier si presenta

La Delegazione toscana della FIS Fondazione Italiana Sommelier si presenta

0
31

Corsi ed eventi: un nuovo linguaggio e grandi vini

Era nell’aria. La Fondazione Italiana Sommelier, l’associazione creata da Franco Ricci e collegata con Bibenda, con il suo prestigioso gruppo di personaggi, la sede collocata in uno dei luoghi più incantati di Roma, il Rome Cavalieri Waldorf di Monte Mario, inserita su RAI 1 con La Prova del Cuoco, al Quirinale e in Alitalia, non poteva non essere presente in Toscana una delle regioni più rappresentative del panorama enologico internazionale, oltre che dell’arte e della cultura.

Mercoledì 7 ottobre il ramo toscano della Fondazione, si è presentato con un evento “frizzante” ed originale al Mercato Centrale di San Lorenzo di Firenze. La scelta del luogo la dice già lunga sulle intenzioni dei responsabili della Fondazione. Ogni dettaglio dovrà mirare al massimo livello di qualità, ma questo non significa rimanere ingessati nell’ovvietà. Una grande attenzione sarà riservata all’uso di un linguaggio più fresco ed attuale, indirizzato a coinvolgere un pubblico giovane non soltanto in senso anagrafico, ma aperto a nuove sperimentazioni. Il mondo del vino, come quello della gastronomia, è invaso da un mare di ovvietà e di luoghi comuni che alla fine  influenzano negativamente questo ambiente. L’obbiettivo della Fondazione è invece quello di fare cultura del vino con mente aperta e senza preclusioni a priori, privilegiando al tempo stesso la convivialità e la gioia di apprezzare prodotti unici, ascoltando storie e racconti di vita.

Così  Mario Del Debbio, Presidente Toscano, ha presentato l’associazione ad una platea di appassionati che ha gremito la sala di degustazione. Di fronte a Franco Ricci, Presidente nazionale, cinquanta giornalisti e addetti ai lavori hanno potuto assistere alla presentazione di quattordici vini del cuore da parte di altrettanti produttori intervistati magistralmente da due comunicatori del calibro di Andrea Gori e Leonardo Romanelli.

Del Debbio ha annunciato che da lunedì 11 gennaio 2016 avranno inizio i corsi per la qualifica  professionale di Sommelier presso l’Hotel Continentale in Firenze, un albergo che fa parte della Lungarno Collection di cui è presidente Leonardo Ferragamo.

Al termine i produttori si sono dedicati a raccontare se stessi e i propri vini in un banco d’assaggio di fronte ad un pubblico di appassionati sopraggiunti in numero decisamente superiore alle migliori aspettative degli organizzatori, a dimostrazione che le scelte effettuate vanno nella giusta direzione.

Anche gli attori del Mercato hanno voluto contribuire alla riuscita della serata, proponendo una gamma di prodotti e preparazioni di grande godibilità. Mortadella di Savigni affettata al volano, pane di San Lorenzo e focacce ai friarielli di Pank, bocconcini di mozzarella di bufala dell’Antico Demanio, pizze  della Pizzeria Sud, arancine siciliane alla norma e al ragù di Arà, il cartoccio di pesce fritto della pescheria Rosellini.

Per informazioni sull’iscrizione alla FIS ed ai corsi professionali:

fondazionesommelier.toscana@gmail.com – Mario Del Debbio 347 1083000 – Andrea Gori 055 311329

Su Facebook: Fondazione Italiana Sommelier Toscana  http://on.fb.me/1Pmzonf

Credits: Lido Vannucchi

 

Lista aziende e vini (in rosso l’annata del cuore)

Alois Lageder
Lowengang Chardonnay 2002 e 2012
Krafuss Pinot Noir 2011

Agostina Pieri
Brunello di Montalcino docg 2006 e 2010
Rosso di Montalcino doc 2013

Barone di Villagrande
Etna rosso superiore doc 2008
Etna bianco superiore doc 2014
Etna bianco superiore doc Legno di Conzo 2011
Salina bianco igt 2013
Malvasia delle Lipari igt 2011

Basilisco
Aglianico del Vulture doc 2005 e 2009

Boscarelli
Nobile di Montepulciano docg 1988 in magnum
Nobile di Montepulciano docg 2012
Nobile di Montepulciano docg Nocio 2001

Cantina Caldaro – Kellerei Kaltern
Alto Adige Moscato Giallo Passito Serenade doc 2005

Alto Adige Pinot Bianco Vial doc 2014
Alto Adige Sauvignon Premstaler doc 2014
Alto Adige Lago Di Caldaro Classico Sup. Pfarrhof doc 2014

Cantina della Volta
Lambrusco Rosé di Modena Spumante doc Metodo Classico 2010
Rimosso Lambrusco di Sorbara doc 2014
Spumante Brut Metodo Classico pas dosè Il Mattaglio

Grattamacco e Collemassari
Bolgheri superiore doc rosso Grattamacco 2001
Bolgheri superiore doc rosso Grattamacco 2012
Bolgheri rosso doc 2013
Montecucco Sangiovese Riserva Docg Poggio Lombrone 20122
Montecucco Rosso riserva Doc Collemassari 2012

 

Montevetrano
Colli di Salerno igt rosso 2008 e 2012

Il Mosnel
Franciacorta Extra Brut “EBB”docg 2007
Franciacorta Brut Satèn docg 2011
Franciacorta Rosé Pas Dosé docg “Parosé” 2009

Leonardo Bussoletti
Grechetto Umbria igt Colle Ozio 2012 e 2014
Ciliegiolo di Narni igt Vigna Vecchia 2012
Ciliegiolo di Narni igt Brecciaro 2013

San Maman
Prosecco spumante extra dry doc Treviso millesimato Amets 2014
Prosecco spumante brut doc Treviso millesimato Amets 2014

Tolaini
Toscana igt rosso Valdisanti 2006
Chianti Classico Gran Selezione docg Tolaini 2011
Toscana rosso igt Picconero 2010
Toscana rosso igt Valdisanti 2011
Toscana rosso igt Al Passo 2011

Tommasi/Poggio al Tufo

Amarone Riserva doc Ca’Floriam 2008
Amarone della Volpolicella Classico docg 2011
Poggio al Tufo Alicante Toscana igt 2011