Home Primo piano idOO certifica l’autenticità dei vini e ne racconta la storia

idOO certifica l’autenticità dei vini e ne racconta la storia

0
23

La piattaforma italiana che garantisce un’identità unica e non copiabile agli oggetti e segna un nuovo punto d’inizio nella comunicazione tra Brand e Consumatori, è la soluzione perfetta per tutte quelle Aziende Vinicole che desiderano “combattere” attivamente il fenomeno sempre più diffuso della contraffazione e offrire un numero maggiore d’informazioni ai propri consumatori

Con idOO la tecnologia diventa un modo per rendere uniche le proprie bottiglie e differenziare la comunicazione aziendale, aprendosi al futuro. Sia che l’Azienda Vinicola ricorra esclusivamente all’antica arte di ‘fare il vino’ sia che si sia già affidata alla tecnologia per la produzione e utilizzi sensori che ‘controllano’ il terreno, la temperatura, l’umidità, che aiutano a capire quando raccogliere le uve e come ottimizzare i processi di fermentazione, i produttori non possono che affidarsi alla tecnologia idOO per proteggere la qualità dei propri vini e comunicarne l’eccellenza.

Con idOO l’Internet of Things diventa oggi un alleato fondamentale acquisendo un ruolo strategico contro la contraffazione: in un settore in cui la qualità del prodotto è comunicata principalmente attraverso la classificazione dei vini, in particolare secondo la denominazione di origine e indicazione geografica, diventa oltremodo importante proteggere le Aziende produttrici da contraffazione e “Grey Markets” e garantire al mercato e ai consumatori la certezza di un prodotto di eccellenza.  idOO, grazie ai suoi sensori, non copiabili e non trasferibili, certifica l’autenticità della bottiglia e del suo contenuto; il consumatore avrà cosi la certezza che il vino che sta acquistando è originale e che non abbia subito manipolazioni.

Il produttore che utilizza idOO inoltre “apre la porta” della propria Cantina agli appassionati e crea un “dialogo” diretto con i consumatori che potranno ottenere, in modo semplice e veloce, preziose informazioni sulle caratteristiche della vigna, sulla varietà dell’uva e perché no, anche utili consigli su abbinamenti giusti, temperatura per la degustazione, metodo di conservazione …

Il Tag idOO permette all’Azienda di raccontare la propria storia e ai consumatori di avere a portata di smartphone tantissime notizie, vivendo gli acquisti in modo sempre più consapevole e informato.

Come funziona? Semplice! idOO mette insieme in modo innovativo e sinergico diverse tecnologie standard di mercato e si compone di tre principali elementi:

la App idOO per il Consumatore, scaricabile gratuitamente.

la piattaforma applicativa, accessibile dalle Aziende Clienti attraverso un portale dedicato, che poggia su infrastrutture cloud ed è fornita in modalità ‘Software as a Service’, con un costo commisurato all’effettivo consumo e modulabile in base alla crescita del business, secondo una logica pay-per-use che elimina il rischio connesso all’investimento. Attivabile in pochi giorni, non richiede installazione hardware, è semplice da utilizzare anche da parte di personale non tecnico.

i sensori applicati ai prodotti sono il sistema di protezione proprietario che garantisce livelli di sicurezza analoghi a quelli delle transazioni finanziarie.

Queste sono solo alcune tra le numerose caratteristiche che rendono idOO la più innovativa soluzione IoT (Internet of Things) presente sul mercato in questo campo.

idOO è la risposta per le Aziende che vogliono garantire la qualità e l’autenticità dei propri prodotti e raccontare la passione per il vino racchiusa in ogni singola bottiglia.

Tag: Internet of Things, mobile, app, retail, online marketing, startup, anticontraffazione, made in Italy, b2b, b2c, SaaS, cloud, smart technologies, smartphone, wine.

 

About idOO

idOO è una società innovativa e dinamica, nata per realizzare soluzioni IoT (Internet of Things) rivolte ad applicazioni verticali che rispondono alle necessità di differenti settori merceologici e che aiutano a valorizzare le eccellenze del Made in Italy. Soci fondatori di idOO sono Alessandro Bisignano (CEO), Claudio Cortese e Gianni Frosoni, neo imprenditori con un’esperienza manageriale ventennale nel settore IT. La società ha sede a Trento ed è stata selezionata da Microsoft per il programma Bizspark dedicato alle startup innovative.