Home Primo piano Guida al Vinitaly per winelovers: Poggio Gagliardo e La Masera

Guida al Vinitaly per winelovers: Poggio Gagliardo e La Masera

0
26

Fattoria Poggio Gagliardo al Vinitaly : Toscana – Padiglione 7 – Stand D4

La fattoria Poggio Gagliardo, per la produzione dei suoi vini di qualità,  può contare su 70  ettari di vigneto in zona famosa già in epoca etrusca, di cui circa 60 in territorio Montescudaio, così suddivisi:

Vigna del poggio con vitigni Sangiovese,Trebbiano, Chardonnay, Merlot e Cabernet

Il vignone con vitigni Sangiovese, Canaiolo bianco e nero, Ciliegiolo, Malvasia bianca e Nera, Trebbiano e  Vermentino.

Vigna della macchia o Spedale con vitigni Sangiovese, Colorino, Malvasia Nera e Ciliegiolo.

Vigna del Gobbo e della Linaglia con tipiche varietà bordolesi,Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah,  oltre a Vermentino, Malvasia Nera e Colorino

Vigna di Maravalle. non iscritta alla D.O.C. Montescudaio essendo in territorio Cecinese, è impiantata a  Sangiovese, Trebbiano e Canaiolo.

Da questo territorio vocato e generoso, con le migliori tecnologie per la vinificazione, la famiglia Surbone ottiene una gamma di vini  di punta di notevole personalità  alle quali si  aggiungono etichette  da consumo quotidiano molto rappresentative del territorio.

Per il nostro tour proponiamo Linaglia-  Montescudaio Bianco D.O.C. – Vermentino in quanto espressione diretta della terra che lo produce.

Il Vermentino riflette il mare, dal quale prende la giusta complessità, la sapidità, le note iodate e salmastre oltre quella fresca brezza  che serve ad un  aperitivo o per accompagnare antipasti, minestre e piatti a base di pesce, primi a base di verdure, secondi di pollo e formaggi freschi.

Linaglia -  Montescudaio Bianco D.O.C. – Vermentino 2011

Da uve Vermentino 100% vinificate in acciaio a temperatura controllata (16°-18°) per esaltarne le caratteristiche qualitative,  nasce  un vino dal profumo ampio,  con note di frutta gialla matura e un delicato pot-pourri di fiori freschi e erbe fragranti.

Al palato è morbido, caldo con una vivace freschezza e netta sapidità in un corpo leggero. Facile e piacevole su una chiusura amandorlata

Fattoria Poggio Gagliardo

Località Poggio Gagliardo, 1
Montescudaio  ( PI )
Tel.: +39 0586630661
info@poggiogagliardo.com

www.poggiogagliardo.com/

 

La Masera al Vinitaly : Piemonte – Padiglione 9 – Area D – Booth 22

Otto anni di vita per questa realtà imprenditoriale situata nel cuore delle colline arcaiche dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea ,terrazzate a Erbaluce.

L’obiettivo dei soci fondatori è teso a  valorizzare questo vitigno cercando  di farlo comprendere al meglio, direttamente seguono  tutti gli aspetti del ciclo produttivo, dalla preparazione dei vigneti alla commercializzazione dei vini.

L’estensione dei terreni e le tecniche  di vinificazione all’avanguardia consentono di realizzare una gamma di vini di buon livello basata su otto etichette, due Erbaluce DOCG, una linea semplice con il solo uso dell’acciaio e un’altra che prevede la sosta in barrique, un passito Erbaluce DOC, un Canavese Nebbiolo DOC, un Canavese Barbera DOC, due Canavese Rosso DOC e un Canavese Rosato DOC, tutti vini sinceri, genuini che preservano integre le caratteristiche delle uve.

Prossima entrée: uno splendido spumante…………bollicine quindi, anche in casa Masera.

Per il nostro tour proponiamo La Masera D.O.C.G. 2012 –  Erbaluce di Caluso in quanto esaltazione  delle caratteristiche qualitative delle uve.

Sulle colline Canavesane costituite da terreno non grasso con sabbia argillosa ad elevata presenza di ciotoli termoregolatori ha trovato la sua collocazione il vitigno Erbaluce.

Vini decisi, diretti, vigorosi di grande freschezza che si distinguono per l’ aromaticità, la grande personalità, l’elevato livello di acidità.

Consigliato dall’ aperitivo a tutto pasto, ottimo dagli antipasti più semplici alla cucina contadina, dalle zuppe, alle frittate al pesce di lago ai formaggi molli.

La Masera D.O.C.G.  –  Erbaluce di Caluso -  2012

Il mosto ottenuto con soffice pressatura viene chiarificato tramite decantazione spontanea e prima di affinare in bottiglia matura sei mesi in acciaio.

Nel bicchiere l’ approccio è molto floreale arricchito da erbe aromatiche e spunti minerali che portano in primo piano le doti del vitigno e del terroir, un vino pulito, piacevolmente morbido, grazie alla spiccata acidità e alla spinta salina si presenta molto fresco. Un vino spigliato che merita sicuramente fiducia.

 

Azienda Agricola La Masera S.S.

Sede legale:
Via San Pietro, 10
10010 Settimo Rottaro (TO)

Sede Cantina:
Strada San Pietro, 32
10010 Piverone (TO)

Tel: 011.3164161 – 331.8016881
info@lamasera.it

www.lamasera.it