Home Primo piano Eventi primo piano Interwine Guangzhou: oltre cento i vini italiani in degustazione

Interwine Guangzhou: oltre cento i vini italiani in degustazione

0
2
Interwine Guangzhou

E’ stata inaugurata a Guangzhou la 26ma edizione di Interwine, una delle fiere di settore in Cina più attese dal mondo del vino.

Nonostante le restrizioni d’ingresso dovute al Covid19, che hanno impedito la presenza fisica dei produttori da tutto il mondo, i professionisti della wine industry cinese hanno potuto comunque degustare oltre cento etichette di vino italiano, grazie alla numerosa partecipazione di cantine interessate ad esportare nel mercato asiatico, che hanno inviato campionatura da tutte le regioni d’Italia.

Il nuovo spazio Enoteca Italia, progettato da Wine Channel per accogliere buyer e distributori cinesi interessati a conoscere e degustare vino italiano, ha registrato un’altissima affluenza di presenze anche grazie alla formula “bancone” da degustazione, dove hanno trovato spazio 40 aziende con oltre 100 etichette di vino tra cui le cantine del Consorzio vini d’Abruzzo e i vini premiati dal concorso Best Italian Wine Selection.

Interwine Guangzhou

“Questa fiera dimostra la persistenza e la perseveranza dell’industria vinicola nazionale ed estera verso l’epidemia – ha dichiarato la presidente di Interwine, Rita Jia– più di 500 aziende con 2.000 etichette hanno partecipato all’evento, che ha attirato anche i principali padiglioni governativi. Questo è un buon momento per la costruzione del marchio nel settore del vino in Cina.

Molte cantine straniere non hanno potuto partecipare di persona, ma al fine di consentire alle aziende vinicole straniere di entrare nel mercato cinese, abbiamo lavorato a stretto contatto con associazioni industriali nazionali ed estere per sviluppare un nuovo modello di promozione del marchio. Nel Padiglione Nazionale Italiano, Interwine e Wine Channel hanno organizzato un nuovo punto di riferimento per le aziende vinicole italiane interessate a promuovere i propri prodotti in Cina”.

Oltre all’area degustazione, grande successo si è registrato anche nella sala Masterclass dedicata all’Italia. Come sempre richieste con entusiasmo dai visitatori, entrambe le sessioni proposte si sono esaurite subito dopo l’apertura delle registrazioni, a dimostrazione del desiderio di conoscenza approfondita dei nostri vini.

Interwine Guangzhou

Masterclass Montepulciano d’Abruzzo
Consorzio dei vini d’Abruzzo

Cirelli, Casa Catelli, Cascina Del Colle, Cantina Tollo, Tenuta Arabona, Masciarelli, Valori, Fattoria La Valentina, Cantina Frentana, Velenosi Vini, Giuliana Vicini.

Masterclass Vini d’Italia

Secolo IX – Fonte Grotta, Casali Viticultori – Pra Di Bosso, Vinosia – Santandrea Taurasi, Dotti – Petralta, Ambrogio – La Forra, Ca Del Sette – Amante Cirelli.

Sabine Yang, la sommelier certificata a quattro livelli WSET, ambasciatore del vino italiano e docente certificato ufficiale, porta il pubblico a conoscere l’Italia assaporando insieme la meravigliosa varietà di vini italiani.