Home News Terra Madre Day alla Cantina Pieve Vecchia

Terra Madre Day alla Cantina Pieve Vecchia

0
24

Domenica 9 dicembre, ore 12.00. A Cantina Pieve Vecchia si celebra con prodotti e chef locali

Oltre 1000 eventi in 120 paesi danno vita a uno dei più grandi eventi collettivi mai realizzato su scala globale per celebrare la diversità alimentare e proclamare il diritto a un cibo buono, pulito e giusto. Il 10 dicembre, torna il “Terra Madre day”, organizzato da Slow Food e le comunità di Terra Madre per dare voce a contadini e produttori di piccola scala, cuochi responsabili e consumatori consapevoli.

Quest’anno, con un giorno di anticipo, l’evento arriverà anche a Campagnatico (Gr) grazie a un appuntamento proposto e organizzato in collaborazione con la condotta Slow Food di Grosseto da Cantina Pieve Vecchia, giovane perla enologica nel cuore della Doc Montecucco, menzionata per la prima volta nell’edizione 2013 della guida dei vini di Slow Food.

Per celebrare questo successo e, soprattutto, lo spirito che alimenta il “Terra Madre day” e le associazioni che la sostengono, Cantina Pieve Vecchia propone una giornata all’insegna del patrimonio naturale e umano del territorio: un evento dedicato e realizzato da prodotti e chef locali.

In particolare, domenica 9 dicembre, presso la sede della Cantina a Campagnatico, si parte alle 12 con degustazione di olio di produttori locali e assaggio delle etichette di vino dell’azienda.

 

Nel corso della giornata saranno anche presentate le guide Slow Food 2013 e in particolare Slow Wine e Osterie d’Italia 2013, seguirà un pranzo da non perdere, preparato da tre noti chef locali, ognuno dei quali si occuperà di un diversa portata.

Questa la formazione ai fornelli: Daniele Zanzucchi de La Locanda del Glicine di Campagnatico; Flavio Biserni del ristorante Antica fattoria del Grottaione di Montenero d’Orcia; Francesco Angeloni dell’osteria Il Cantuccio di Buriano.

Ecco nel dettaglio il menù: Baccalà Marinato all’olio nuovo con maionese di cavolo bianco, polvere di cipollotto e composta di mandarino,Zuppa all’Arcidossina con ricotta, spinaci e bietole, Strangolapreti al sugo antico di carne Maremmana, Maialino disossato ai profumi di olio nuovo, raviolo di pane e salsa all’anice stellato. Le portate saranno servite in abbinamento ai vini della Cantina Pieve Vecchia.

 

Viste le tante, preziose proposte della giornata la prenotazione oltre che obbligatoria è vivamente consigliata.  Costo:, 32 €  a persona vini inclusi, 27 € a persona per i soci Slow Food

 

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 0564/996452, oppure all’indirizzo e-mail  HYPERLINK “mailto:staff@cantinapievevecchia.com” staff@cantinapievevecchia.com