Home News Rinaldi distribuisce i vini del Castello Vicchiomaggio

Rinaldi distribuisce i vini del Castello Vicchiomaggio

0
20

La Fratelli Rinaldi Importatori ha acquisito la distribuzione per l’Italia dei vini del Castello Vicchiomaggio di Greve in Chianti (FI).

Le origini del Castello Vicchiomaggio si possono far risalire al V secolo. La sua ubicazione, sulla cima di una collina dominante la Val di Greve, è stata nel corso dei secoli una posizione strategica privilegiata nelle contese fra Firenze e Siena. Successivamente il Castello assunse il carattere di villa signorile rinascimentale, raggiungendo il suo massimo splendore: vi presero dimora, fra gli altri, il grande maestro Leonardo da Vinci e il letterato Francesco Redi. Oggi il Castello Vicchiomaggio, perfettamente restaurato, è riconosciuto come monumento nazionale.

 

Questa la gamma dei vini distribuiti:

 

 

SAN JACOPO DA VICCHIOMAGGIO – CHIANTI CLASSICO D.O.C.G.

Uvaggio: 90% Sangiovese, 5% Canaiolo, 5% Colorino.

Tipologia di terreno: Galestro, argilla con pietre grosse.

Sistema di allevamento: Cordone speronato.

Vinificazione e invecchiamento: Elevato in botti grandi che assicurano uno stile molto classico. Il vino è generalmente disponibile 12 – 14 mesi dopo la vendemmia.

 

 

RIPA DELLE MANDORLE BIANCO – TOSCANA I.G.T.

Uvaggio: Trebbiano e Chardonnay.

Fermentazione: In acciaio, a temperatura controllata.

Maturazione: Per lo Chardonnay in barrique da 225 litri.

 

 

RIPA DELLE MANDORLE ROSSO – TOSCANA I.G.T.

Uvaggio: 75% Sangiovese, 25% Cabernet Sauvignon.

Vinificazione: Il Sangiovese viene elevato in botti grandi (25-50 ettolitri), e il Cabernet Sauvignon in botti piccole (225 litri).

 

 

IL SANTO – VIN SANTO SAN JACOPO DA VICCHIOMAGGIO

Tipologia: Vino liquoroso.

Gradazione alcolica: 15,5% vol.

Vinificazione: Ottenuto per fermentazione di mosti e concentrati di uve locali.

 

 

RISERVA PETRI – CHIANTI CLASSICO D.O.C.G.

Uvaggio: 90% Sangiovese, 5% Canaiolo, 5% Cabernet.

Vigneto: Avendo più di 20 anni, ha una resa molto bassa e un’ottima qualità.

Vinificazione e invecchiamento: Elevato in botti piccole (225 litri) per sei mesi, viene successivamente trasferito in botti grandi da 25-50 ettolitri per altri nove mesi.

 

 

RISERVA LA PRIMA – CHIANTI CLASSICO D.O.C.G.

Uvaggio: 100% Sangiovese.

Vigneto: Con rese per ettaro molto basse (25-30 H) assicura una qualità eccellente e una produzione talvolta limitata.

Vinificazione e invecchiamento: Elevato in piccole botti da 225 litri per 16-20 mesi.

 

 

RIPA DELLE MORE – TOSCANA I.G.T.

Uvaggio: 60% Sangiovese, 30% Cabernet, 10% Merlot.

Vigneto: Le viti hanno tutte più di 20 anni, e sono potate in maniera rigorosa per assicurare rese estremamente basse.

Vinificazione e invecchiamento:  Elevato in botti piccole (225 litri) per 18-24 mesi.

 

 

FSM FEDERICO SECONDO MATTA – TOSCANA I.G.T.

Uvaggio: 100% Merlot.

Tipologia di terreno: Argilloso ricco di scheletro (Galestro).

Altitudine dei vigneti: 293 metri s.l.m.

Età dei vigneti: 10 anni.

Esposizione dei vigneti: Sud.

Sistema di allevamento: Cordone speronato singolo.

Densità d’impianto: 5.000 viti per ettaro.

Resa media per ceppo: 0,500 kg/pianta.

Resa uva: 25 quintali per ettaro.

Periodo di vendemmia: Metà settembre.

Invecchiamento: Due anni in botti di varie dimensioni.