Home News “Insieme Vendemmiando”… una Giornata Speciale alla cantina La Masera a Piverone...

“Insieme Vendemmiando”… una Giornata Speciale alla cantina La Masera a Piverone (TO)

0
15

Una domenica assolata in uno scenario di grande suggestione immerso nell’Anfiteatro Morenico di Ivrea.

La vendemmia, da sempre un momento fondamentale per La Masera, altro non è che la raccolta dell’uva quando questa ha raggiunto la piena maturazione.

Ma a dirla così è riduttivo poiché è l’apice di un lavoro durissimo, la sua fase finale, l’ultimo sforzo prima di ottenere, di assaggiare il risultato: il vino!!!

E per degustare al meglio il vino … bisogna conosce al meglio la terra, i vigneti, l’uva e i processi di vinificazione!

E “Insieme Vendemmiando” che La Masera propone da alcuni anni, nasce proprio come momento di confronto e di arricchimento culturale per tutti i “curiosi” del processo, che dalla raccolta dell’uva porta alla produzione del prelibato “Nettare degli Dei”, senza però dimenticare che, in un passato non troppo lontano, la vendemmia rappresentava un momento di vera aggregazione popolare: si protraeva per diversi giorni, si alternava a canti popolari e a lunghi racconti degli anziani e il tutto si concludeva intorno ad una grande tavola ricca di piatti semplici e genuini.

Una giornata “piacevole” per grandi e bambini, partecipi nel raccogliere l’uva e ad apprendere come i terreni siano adatti a coltivare diversi tipi di vitigni Erbaluce, Canavese Rosso, Barbera e Nebbiolo magari identificando le caratteristiche dei grappoli e, a seguire conoscere alcuni passaggi della  vinificazione.

Il divertimento è arrivato al  termine della raccolta, dopo un allegro pranzo, i bambini hanno pigiato l’uva “all’antica”, cioè a piedi nudi.

Un’iniziativa che ha permesso loro di divertirsi ed agli appassionati di comprendere l’antica pratica della cosiddetta “pigiatura morbida”, utilizzata dai nostri avi, che aveva il merito di non spremere il raspo, in cui sono contenute alcune sostanze che conferiscono ai vini un sapore particolare.

La giornata è terminata sorseggiando un buon calice di Erbaluce di Caluso “Macaria” godendone il sapore e la qualità, mentre le tradizioni, la cultura ed i paesaggi che caratterizzano La Masera  aleggiavano tutt’attorno eguagliando un affermazione di Goethe, “Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione!