Home News Il tempo in una bottiglia. Storia naturale del vino

Il tempo in una bottiglia. Storia naturale del vino

0
18

Un viaggio affascinante e un libro unico, per degustare il vino attraverso la sua storia, la sua scienza e una molteplicità di sguardi sorprendenti

Di cosa è fatto il vino? Fisica, chimica, neuroscienze, antropologia e molto altro. Parlando di fronte a un bicchiere di buon vino, Tattersall e DeSalle hanno capito che il “nettare degli dèi” ha un legame con tutte le principali discipline scientifiche.

Ne è nato un libro che racconta un viaggio affascinante: dalle origini del vino in uno sperduto villaggio armeno nel settimo secolo a.C. all’analisi di ciò che rende speciale un terroir, dalla spiegazione neuroscientifica del modo in cui la degustazione coinvolge tutti i nostri sensi alle più moderne tecnologie di vinificazione, fino alle conseguenze che il cambiamento climatico sta avendo sui vitigni.

Il tempo in una bottiglia è un libro unico, per degustare il vino attraverso la sua storia, la sua scienza e una molteplicità di sguardi sorprendenti.

Ian Tattersall è curatore del dipartimento di antropologia dell’American Museum of Natural History di New York. In Italia ha pubblicato Il mondo prima della storia, Il cammino dell’uomo e I signori del pianeta.

Rob DeSalle lavora per l’American Museum of Natural History di New York, per il quale ha curato numerose mostre. Insieme a Ian Tattersall è autore di Brain – Il cervello: istruzioni per l’uso.