Home News Festa della vendemmia sul Vesuvio con cena tra i vigneti di Sorrentino...

Festa della vendemmia sul Vesuvio con cena tra i vigneti di Sorrentino Vini

0
18

“Fructi  Versacrum”

La famiglia Sorrentino produce i tipici vini del Vesuvio da ben tre generazioni a Boscotrecase in via Fruscio. Con la giovane Benny, enologa, l’azienda si è colorata di una certa vivacità che ha notevolmente favorito la qualità dei vini. Si sa che ai giovani piace divertirsi e sono infatti frequenti le feste tra i vecchi vigneti che risalgono la china del Vesuvio.

In uno scenario davvero incantevole sabato 6 ottobre, tra pergole di caprettone, catalanesca, falanghina e piedirosso, si festeggia la

vendemmia. Sulla splendida terrazza con vista sulla penisola Sorrentina e Capri gli chef Eduardo Estatico, del ristorante C&D di Portici, e Carmine Mazza, del ristorante Il Poeta Vesuviano di Torre del Greco, ci faranno conoscere la propria cucina vesuviana tra i sapori del mare e della campagna. Durante la cena Mattia Buondonno, storico del territorio, ci racconterà in piccole perle preziose e divertenti, l’antica storia legata alla vitivinicoltura di questi luoghi.

 

La cena avrà inizio alle ore 20 con benvenuto di spumante Do Rè su pane fichi e prosciutto. Al termine della cena, per celebrare in grande allegria il rito annuale ed attesissimo della vendemmia, sarà possibile pigiare l’uva con i piedi nei vecchi tini di legno a ritmo di musica selezionata da Gian Luigi Riviello. L’azienda Sorrentino ha ricevuto dalla Guida ai Vini 2013 Slow Wine il riconoscimento della chiocciola, mentre il Versacrum Piedirosso Pompeiano 2011 quello di vino quotidiano.

Il menù della serata prevede:

–        Benvenuto di pane fichi e prosciutto di Eduardo Estatico con spumante Do Rè Bianco.

–        Antipasto di polenta bianca con seppia al nero ed olio al prezzemolo di Eduardo con Catalò 2010 (catalanesca 100%)

–        Primo: paccheri farciti al baccalà su crema di patate e sedano di Eduardo  con Natì coda di volpe 2010

–        Secondo: pescatrice in foglia di guanciale e melanzana con

cremoso di caciocavallo del Cilento, pomodorini del piennolo infornati e olio alle alici di Cetara di Carmine Mazza con Vigna Lapillo rosato 2011

–        Dessert: sfogliatella con scorzetta di arancia al cioccolato con crema allo Strega e uva fresca di Carmine con Passito Fior di Ginestra

Per partecipare alla pigiatura dell’uva è indispensabile accreditarsi.

L’azienda Sorrentino è in via Fruscio, Boscotrecase (NA).

Il costo della serata è di 25 € il ticket può essere acquistato anche on-line

http://www.sorrentinovini.com/ecommerce/index.php categoria eventi

Prenotazioni al numero 338-13-54-415  mail  turismo@sorrentinovini.com

In collaborazione con la condotta Slow Food Vesuvio www.slowfoodvesuvio.it