Home News Con “Calici Al Cielo” Mionetto ringrazia i conferitori di Valdobbiadene

Con “Calici Al Cielo” Mionetto ringrazia i conferitori di Valdobbiadene

0
15

Giovedì 11 luglio si è svolta la tradizionale serata di buon auspicio per la vendemmia 2013 con la partecipazione dei produttori locali con i quali la storica cantina collabora

Giovedì 11 Luglio presso il Santuario della Madonna delle Grazie a Colbertaldo di Vidor si è svolto “Calici al cielo”, il tradizionale appuntamento annuale organizzato da Mionetto e dal Centro di Vinificazione di Colbertaldo (CE.VIV.V) come buon auspicio per la vendemmia 2013.

 

Circa 280 gli invitati presenti, oltre allo staff di Mionetto, il Presidente della CE.VIV.V, Bernardo Piazza, con i suoi collaborati, i produttori con i quali la storica cantina di Valdobbiadene collabora, il Presidente del Consorzio di tutela Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G., Innocente Nardi, l’Assessore all’Agricoltura della provincia di Treviso, Mirco Lorenzo, ed i Sindaci del comune di Valdobbiadene, Bernardino Zambon, e di Vidor, Albino Cordiali. Tra le autorità erano presenti anche il Vicepresidente del Comitato Nazionale Vini, Michele Zanardo ed il Presidente del Gruppo Vinicolo Unindustria, Ivo Nardi.

 

Un particolare ringraziamento è stato rivolto dalla cantina ai  suoi numerosissimi  conferitori che, da sempre, contribuiscono al successo dei prodotti Mionetto e alla promozione e sviluppo del Prosecco nel mondo:  <Non possiamo che essere estremamente grati ai nostri conferitori – ha detto Alessio Del Savio, Enologo, Direttore Tecnico e Consigliere Delegato del Comitato di Gestione di Mionetto S.p.Aper la fedeltà alla nostra cantina e per aver contribuito ancora una volta al successo dei prodotti Mionetto, confermato anche dai continui riconoscimenti ottenuti nei più importanti concorsi enologici internazionali>.

 

<Il rapporto privilegiato con i produttori, unito alla dedizione per la qualità che la cantina ricerca in ogni fase del processo produttivo, a partire dalla selezione dei vini, ci permette di ottenere un prodotto finale di estrema eccellenza che mai disattende le aspettative – continua Del Davio –  Anche quest’anno si avvicina il periodo della vendemmia 2013 per la quale le aspettative qualitative sono molte elevate, seppur la primavera abbia registrato delle condizioni metereologiche sfavorevoli. Le belle giornate di fine Giugno ed inizio Luglio hanno riequilibrato la situazione dimostrando, ancora una volta, la capacità di adattamento della vite alle variazioni climatiche e prospettando, dunque, una vendemmia 2013 di eccellenza>.

Ed è proprio l’alta qualità delle bollicine Mionetto che consente alla cantina di conquistare sempre più prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali, ultimi tra i quali: la Medaglia d’Argento per il Prosecco Doc Treviso Extra Dry della “Prestige Collection” al concorso Forum degli Spumanti; la Fascetta d’Argento per il Valdobbiadene Prosecco DOCG Frizzante “Spago”  al Gran Premio della Primavera del Prosecco, le Medaglie d’Argento conquistate all’International Wine and Spirits Competition di Londra (Cuvée Sergio 1887 della “Luxury Collection”, Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg della “MO Collection” e Prosecco Doc Treviso extra dry della “Prestige Collection”), e al Concours Mondial de Bruxelles (Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg, Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e Prosecco DOC Treviso tutti della “MO Collection”), ed infine la Medaglia di Bronzo al Decanter World Wine Awards di Londra per il Prosecco Doc Treviso extra dry della “Prestige Collection”.

 

Riconoscimenti che confermano Mionetto come una delle una delle realtà vitivinicole italiane più importanti nel panorama mondiale, leading company nel mercato del Prosecco.

****

Mionetto S.p.A.

Il legame con il territorio d’origine è da sempre alla base del successo della Mionetto nel mondo, una delle prime cantine della denominazione ad esportare il Prosecco negli Stati Uniti dove dal 1998 ha sede Mionetto USA Inc. Nata nel 1887 dall’amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del maestro vinificatore Francesco Mionetto, è divenuta in poco più di 125 anni, tra le più importanti realtà vitivinicole italiane nel panorama internazionale. Dal 2008 Mionetto S.p.A. fa parte del Gruppo tedesco Henkell International GmbH, uno dei maggiori produttori europei di bollicine. L’acquisizione ha portato grandi opportunità di crescita, sia in termini di mercato, sia da un punto di vista interno, organizzativo e gestionale. Un cambiamento, ma nel segno della continuità, come dimostra la decisione di delegare ad un top management della sede di Valdobbiadene la gestione dell’azienda. Oggi alla guida della cantina un Comitato di Gestione composto da Alessio Del Savio (Enologo, Direttore Tecnico e Portavoce), Paolo Bogoni (Direttore Marketing e Comunicazione), Robert Ebner (Direttore Generale Vendite) e Marco Tomasin (C.F.O).