Home Gastroviaggiando Un superlativo petto di piccione allo spiedo accompagnato da un sublime Pinot...

Un superlativo petto di piccione allo spiedo accompagnato da un sublime Pinot nero

0
24

Un perfetto abbinamento per il piatto proposto dal Ristorante Cracco di Milano

Il Vicentino Carlo Cracco (classe 1965), titolare del super premiato (anche con “due stelle” dalla prestigiosa Guida Rossa Michelin) Ristorante “Cracco” di Milano oltre ad essere un conosciutissimo e bravissimo Chef è diventato, grazie alla conduzione di seguitissime trasmissioni televisive di cucina, anche un famoso personaggio.

Il suo Ristorante “Cracco”, nato nel Luglio 2007, è stato per diversi anni anche nel gota mondiale dei “The World’s 50 Best Restaurants”.

Da qualche tempo Carlo Cracco ha anche aperto, sempre a Milano, il Bistrot “Carlo e Camilla in Segheria”.

Carlo mi ha preparato:

– Petto di piccione allo spiedo, carote, barbabietola, lattuga e coriandolo.

L’abbinamento è stato fatto con un ottimo Rosso Francese, Gran Vino di Borgogna, Nuits-Saint-Georges Premier Cru, “Les  Chabœufs 2006”, 100% Pinot Noir, 13,5% Vol., prodotto dalla Domaine Jean-Jacques Confuron.

Una Domaine artigianale magnifica ed esemplare, proprietà di Sophie Confuron e suo marito Alain Meunier, ubicata nel micro Comune (meno di 400 residenti) di Premeaux-Prissey nella parte orientale della Francia, nella Regione della Borgogna.

Un superlativo piccione allo spiedo e un vino sublime.

Giorgio Dracopulos

 

www.ristorantecracco.it

 

http://www.jjconfuron.com/