Home Gastroviaggiando La Briciola, i sapori di Roma e dei Castelli Romani nella cucina...

La Briciola, i sapori di Roma e dei Castelli Romani nella cucina di Adriana

0
39

I sapori migliori arrivano da materie prime di qualità utilizzare con sapienza, tutto questo si può ritrovare nel ristorante “La Briciola” di Grottaferrata, piccolo ritrovo di appassionati gourmet della Capitale e dei dintorni

Qui si respira la storia della cucina locale e quella della musica, Adriana Montellanico infatti è la regina di una cucina che affonda le radici in esperienze come “Il Gladiatore” (zona Colosseo) e “Il Cardinale” (zona Via Giulia) a Roma mentre il marito Alberto, con una collezione di dischi da far spavento, ha dalla sua amicizie importanti con i big della canzone italiana, Battisti su tutti.

Se si è alla ricerca dei sapori di Roma e dei Castelli Romani, vestiti con l’abito semplice e sincero di un ristorante dove si pratica la qualità concreta più che quella raccontata, allora La Briciola è il posto adatto. I 40 coperti, con qualche tavolo all’aperto d’estate, sono stati sufficienti ad Adriana per essere segnalata nelle testate di riferimento nazionali, come il Gambero Rosso, e internazionali, con citazioni sul New York Times, che hanno premiato l’atmosfera familiare e la capacità di mettere nei piatti una cucina senza fronzoli o fughe in avanti, ma buona e corretta. In sala il marito Alberto e il figlio Raul mentre in cucina Adriana, che quando può accoglie anche i clienti con il suo proverbiale sorriso, è aiutata dal cuoco Fabio Cardia.

Piatti leggeri e stuzzicanti, come le ormai famose zucchine alla velletrana o i carciofi alla romana, passando per i rotolini di pasta sfoglia con formaggio fuso e tartufo o i fagottini di vitello con ripieno di scamorza affumicata. La pasta è fatta a mano, i sughi sono quelli che richiedono intere fette di pane per essere assaporati bene e non andar sprecati nel piatto. Si finisce poi con una serie di dolci di ugual livello, su tutti non possiamo non citare il cavallo di battaglia di Adriana ovvero millefoglioline con crema di zabaione. Ma prima del caffè c’è tempo anche per uno cherry fatto in casa, insieme o al posto di una cremolada rinfrescante.

I prezzi sono congrui per la qualità e per la tassazione italiana, la lista dei vini presenta anch’essa una vocazione territoriale forte (il che a volte potrebbe sembrare limitante ma c’è di che scegliere bene) e l’accoglienza è familiare.

Fabio Ciarla

 

La Briciola di Adriana

Via Gabriele D’Annunzio 12 – Grottaferrata

Telefono 06.9459338