Home Gastroviaggiando Inaugurato a Firenze il Ristorante “fine dining” Chic Nonna

Inaugurato a Firenze il Ristorante “fine dining” Chic Nonna

0
2792
Ristorante Chic Nonna. Giorgio Dracopulos con Vito Mollica e la Brigata di Cucina. Foto Luca Managlia

Mercoledì 22 Giugno 2022 ha aperto in pieno Centro a Firenze, nel magnifico e accogliente contesto dello storico Palazzo Portinari Salviati, il Ristorante del grande Chef Vito Mollica: Chic Nonna.

Palazzo Portinari Salviati

È strategicamente ubicato in Via del Corso al Civico 6 praticamente al centro tra le vicinissime e mitiche Piazza del Duomo e Piazza della Signoria e a pochi passi dalla splendida Piazza della Repubblica.

Nel corso del XIII Secolo alcune abitazioni di proprietà di Folco Portinari (1222 – 1289) importante Banchiere dell’epoca di origini Romagnole furono collegate e trasformate in un vero e proprio Palazzo. Folco Portinari era un personaggio importante e magnanimo tantoché tra l’altro fu il fondatore dell’Ospedale Fiorentino di “Santa Maria Nuova”, ma è diventato famoso soprattutto per essere stato il Padre di Beatrice Portinari detta Bice (1265 – 1290) coniugata de’ Bardi, da molti indicata come la Musa ispiratrice del sommo Poeta Fiorentino Dante Alighieri (1265 – 1321).

Nel 1456 il Palazzo fu acquisito da Jacopo Salviati il Marito di Lucrezia de’ Medici che dette il via a importanti lavori di ristrutturazione e sviluppo che durarono oltre 100 anni per dare alla struttura le forme che oggi conosciamo così ricche di meravigliose opere d’arte realizzate da famosi Artisti del Rinascimento Fiorentino (XV e XVI Secolo).

Nel 1768 il Palazzo fu acquistato dalla Famiglia Ricciardi-Serguidi, successivamente, nel 1808, arrivò in via ereditaria a Pietro Leopoldo di Giannozzo Da Cepparello. Nel 1865, durante il periodo di Firenze Capitale d’Italia, fu sede del “Ministero di Grazia e Giustizia”, nel 1870 divenne proprietà della “Cassa di Risparmio di Firenze”, nel 1881 si trasformò in una Sede dei Padri Scolopi (I Chierici Regolari Poveri della Madre di Dio delle Scuole Pie), nel 1921 la proprietà passò alla “Banca di Credito Toscano” (che anni dopo divenne “Banca Toscana” e nel 2008 fu rilevata dal  Gruppo “Monte dei Paschi di Siena”).

Nel 2017 il Palazzo Portinari Salviati è diventato proprietà del Gruppo Taiwanese LDC Hotels & Resorts  che vanta oltre 30 anni di esperienza nel campo dell’Ospitalità e del Turismo. Il Gruppo, guidato da Nelson Chang grande appassionato di storia e cultura Italiana, con grandi investimenti e un lungo, accuratissimo e colossale restauro durato anni ha riaperto “Palazzo Portinari Salviati” nel 2022 con destinazione d’uso a “Residenza d’Epoca”: 13 accoglientissime suite e 25 appartamenti di lusso, oltre ad attività commerciali quali Ristorante, Bar e SPA (Centro Benessere con Piscina coperta e una Palestra, aperte entrambe sia agli ospiti della residenza che ai visitatori esterni).

Salotto Portinari Salviati Bar & Bistrot nella Corte Cosimo I. Foto di Giorgio Dracopulos

Con la nuova apertura di “Palazzo Portinari Salviati” la gestione del Ristorante e del Bar/Bistrot è stata affidata al Mine & Yours Group un’Azienda Italiana, fondata nel 2018 specializzata del settore dell’Ospitalità di Lusso Internazionale che ha avuto in breve tempo una rapida crescita,  guidata dall’Amministratore Delegato Stefano Cuoco e, dal Mese di Giugno 2021, dal “Direttore Culinary of Mine & Yours Group” Vito Mollica uno dei più grandi Chef del Mondo.

Chef Vito Mollica

Nasce nel 1971 nello storico e panoramico Comune di Avigliano in Provincia di Potenza nella Regione Basilicata. Fin da piccolissimo, vivendo nell’avvolgente atmosfera di una Masseria, si è appassionato alla terra, ai suoi frutti e alla buona tavola; ammirava moltissimo suo Padre, di Professione Contadino, e la sua brava Mamma che cucinava molto bene. All’età di 6 anni Vito ha cambiato completamente prospettiva visto che tutta la sua Famiglia si è trasferita dal Sud Italia in Alta Pianura Padana nel Piccolo Comune di Origgio in Provincia di Varese.

Ristorante Chic Nonna di Palazzo Portinari Salviati. Il Benvenuto di Vito Mollica. Foto Chic Nonna

Seguendo la sua passione Vito ha frequentato e nel 1988 si è Diplomato in un’ottima Scuola dell’Alta Valsassina: il Centro di Formazione Professionale Alberghiero (CFPA) di Casarco in Provincia di Lecco.

Dopo varie, positive e importantissime esperienze con super Chef “Stellati” sia in Italia che all’Estero, Vito Mollica nel 1996 è entrato al “Four Sesasons Hotel Milano” dove è rimasto per 4 anni. Nel 2000, sempre per la Società Canadese “Four Seasons Hotels & Resorts”, Vito si è trasferito a Praga la Capitale della Repubblica Ceca e nel 2007 è tornato in Italia a Firenze curando la pre-apertura (visto che l’inaugurazione è avvenuta nel Giugno 2008) con il ruolo  di “Executive Chef and Food & Beverage Director” presso il mitico “Four Seasons Hotel Florence” dove con il Ristorante “Il Palagio”, tra i tantissimi successi e riconoscimenti, ha avuto dalla “Guida Rossa Michelin 2012” (pubblicata nel Novembre 2011) la prestigiosissima “Stella”: da allora sempre riconfermata.

Vito Mollica come “Direttore Culinary” del Mine & Yours Group è responsabile dello sviluppo e della gestione di tutti i Locali di Ristorazione gestiti da “Mine & Yours Group” a livello globale e, in qualità di Executive Chef, supervisiona e supporta tutte le attività di “Food and Beverage Management” lavora inoltre a stretto contatto con il Management e la Comunicazione Aziendale promuovendo i concetti di Ristorazione “Mine & Yours” e partecipa anche a eventi e attività di formazione sia in Italia che all’Estero.

Una delle prime attività che ha visto coinvolto lo Chef in questa nuova avventura professionale è stata l’apertura del Ristorante Chic Nonna nel cuore del distretto finanziario internazionale di Dubai negli Emirati Arabi Uniti. Si tratta di un nuovo concept di Ristorante, ideato da “Mine & Yours Group” che punta sull’alta Cucina Tradizionale Italiana e su molto altro, la cui apertura è avvenuta nel Settembre 2021 e vede in loco Ilaria Zamperlin come Resident Chef e Piero Giglio come Managing Director.

Ristorante Chic Nonna di Palazzo Portinari Salviati. La Sala nella Corte degli Imperatori. Foto di Giorgio Dracopulos

Ma torniamo a “Palazzo Portinari Salviati” dove il 15 Aprile 2022 ha preso vita all’interno della suggestiva “Corte Cosimo I” l’accogliente “Salotto Portinari Bar & Bistrot” un vero e proprio Salotto nel cuore di Firenze, caratterizzato da un costante dialogo tra passato e presente dove le opere artistiche di valore assoluto del Rinascimento Fiorentino convivono con un curatissimo design. Tutti gli spazi della Ristorazione sono stati curati dallo Studio di Architettura di Prato B-Arch di Sabrina Bignami e Alessandro Capellaro, gli arredi sono stati progettati su misura e realizzati all’Azienda Veneta di Mobili di Lusso Francesco Molon e anche attraverso una rete di Maestri Artigiani specializzati.

Ristorante Chic Nonna di Palazzo Portinari Salviati. Giorgio Dracopulos e Vito Mollica. Foto di Giorgio Dracopulos

Un “Salotto” dedicato alla più premurosa socialità con la possibilità di accogliere circa 50 ospiti a sedere a cui viene offerta una grande varietà di Menù, ispirati alla Tradizione Italiana e Toscana, diversificati nelle varie ore del giorno dalle colazioni fino al dopo cena anche insieme alle proposte del nuovissimo Cocktail Bar e alla sua speciale offerta di mixology d’autore.

In supporto a tutto ciò anche la “Sala Beatrice” destinata a eventi privati di ogni genere, uno spazio multifunzionale e duttile, che può ospitare varie e diversificate soluzioni, da un unico grande tavolo conviviale fino ad arrivare a 40 posti seduti disposti su più tavoli.

Ristorante Chic Nonna

Come inizialmente detto il 22 Giugno si sono aperte le porte del gioiello di tutta la struttura il Ristorante Gastronomico di Alta Cucina Chic Nonna ubicato nel nucleo più antico del Palazzo la magnifica “Corte degli Imperatori” e nelle Salette che la circondano ognuna delle quali è resa unica da specifici dettagli artistici e di design diversi. La grande e bellissima Cucina super attrezzata del Ristorante è stata realizzata nella ex Sala Mensa della Banca su progetto del “Kitchen Designer” Andrea Viacava.

Il Salotto Bar & Bistrot di Palazzo Portinari Salviati. Il Cocktail Bar. Foto di Giorgio Dracopulos

Chic Nonna è un luogo incredibilmente bello arricchito da affreschi, pavimenti originali e dalle volte affrescate da Alessandro Allori (detto “Il Bronzino”) uno dei Pittori protagonisti del Cinquecento Fiorentino. Chic Nonna, con la sola apertura serale, aspira a diventare un punto di riferimento del “fine dining” grazie all’uso di sole materie prime di eccezionale qualità e a una specialissima e curata ospitalità per un massimo di 55 Ospiti.

Una Cucina quella di “Chic Nonna” centrata sulle stagionalità, di matrice tradizionale ma che allarga gli orizzonti del gusto superando i confini, grazie all’impiego di ingredienti super selezionati fra le eccellenze Locali e Mondiali.

Ristorante Chic Nonna di Palazzo Portinari Salviati. Risotto Caprese con Scampi Marinati al Basilico. Foto Chic Nonna

Il Menù oltre alla scelta della Carta suggerisce “Due Percorsi di Degustazione” da 5 portate ciascuno: il Menù Degustazione “Corte degli Imperatori” combinazione originale di piatti di Terra e Mare, e il Menù “Rubabriciole” che propone un percorso di Piatti Vegetariani ed è dedicato al singolare fregio della “Batracomiomachia” (La Batracomiomachia in Greco Antico: Βατραχομυομαχία, “La battaglia delle rane e dei topi” è un Poemetto giocoso, attribuito a Omero di 303 versi, parodia dell’epica eroica, nel quale si narra una battaglia combattuta tra topi e rane) presente in una delle Sale del Ristorante, un’opera di Alessandro Allori.

La Carta dei Vini è una preziosa collezione di circa 300 Etichette tra brand storici e piccoli produttori Italiani, Francesi e di altre Nazionalità, offre anche la possibilità del “wine pairing”.

Palazzo Portinari Salviati lo Chef Vito Mollica con il suo Staff. Foto di Giorgio Dracopulos

A “Palazzo Portinari Salviati” lo Chef Vito Mollica è supportato da una Brigata di grandi Professionisti come il Food & Beverage Manager David Bonissone, i Restaurant Chef Rosario Bernardo (per Chic Nonna) e Paolo Acunto (per Salotto Portinari Bar & Bistrot), il Consulente di Pasticceria Tim Ricci, la Sommelier Clizia Zuin, gli Assistant Restaurant Manager Mark Vassilenov Ignatov e Davide Altobelli (per Chic Nonna), il Restaurant & Bar Manager Denis Giuliani, l’Assistant Restaurant & Bar Manager Lorenzo Baroni (per Salotto Portinari Bar & Bistrot) e moltissimi altri Collaboratori.

Assolutamente imperdibile il nuovo straordinario Ristorante Chic Nonna immerso nella magica atmosfera di Palazzo Portinari Salviati a Firenze: come si può fare a meno di degustare in un ambiente magnifico le eccellenti preparazioni di un grande Chef come Vito Mollica.

Giorgio Dracopulos

https://www.mineandyoursgroup.com/

https://www.ldchotelsitaly.com/en/palazzoportinarisalviati-florence/

https://www.ldchotelsitaly.com/en/palazzoportinarisalviati-florence/top-restaurant-in-florence/