Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Autunno a Canelli, Città del Vino

settembre 20 - settembre 22

Nella capitale delle bollicine è tutto pronto per Canelli Città Del Vino, Vincanta. Dal 20 al 22 settembre tre giorni di grandi eventi fra degustazioni enogastronomiche, musica e spettacolo.

Canelli, antico borgo in cui nacque lo spumante italiano nel 1865, incastonato fra le colline Patrimonio Unesco del Monferrato, si prepara a celebrare la stagione della vendemmia con un fine settimana all’insegna dell’alta cucina, dello spettacolo e dell’intrattenimento per grandi e piccoli.

Settembre è infatti il mese ideale per scoprire i tesoridi Canelli, l’unica gemma dell’astigiano fregiata della «Spiga Verde»della sostenibilità ambientale. Ricco il programma degli appuntamenti non solo enogastronomici, ma anche musicali e d’intrattenimento, tra trascinanti esibizioni, artisti di strada, rappresentazioni teatrali, dj set e concerti dal vivo con grandi nomi della musica italiana.

Turisti e visitatori troveranno il centro storico suddiviso per l’occasione in aree del gusto, musica e arte, in un trionfo di stand eno-gastronomici, con il carnet degustazioni a partire da €5, a cura della pro loco e dei ristoratori locali, un “cortile del vino” all’interno dell’Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana il mercatino delle eccellenze e dei prodotti tipici in collaborazione con Coldiretti.

Ad aprire la manifestazione venerdì 20 settembre nelle storiche cantine Gancia sono attesi i Cugini di Campagna che faranno riverberare le note dei classici che hanno fatto la storia della musica italianafra i cunicoli e le atmosfere delle Cattedrali Sotterranee scavate nel tufo.

Sabato 21 a partire dalle 10:30, presso la Sala delle Stelle del Comune di Canelli si svolgerà il “Quarto Forum Nazionale sul Metodo Classico”, l’appuntamento annuale rivolto al mondo produttivo delle bollicine d’eccellenza che quest’anno avrà come focus l’indotto del comparto enomeccanico nella Valle Belbo.

Un importante momento di confronto, atteso daproduttori, esperti, studiosi, appassionati e specialisti, per mettere a fuoco la diffusione del brindisi made in Italy nel mondo, attraverso l’analisi degli ultimi trend di mercato,con particolare attenzione all’occupazione del comparto.

Sempre sabato 21 sarà possibile raggiungere Canelli  con il  Treno Storico a Vapore messo a disposizione dalla Fondazione Ferrovie dello Stato, a bordo delle caratteristiche carrozze “Centoporte” tipiche degli anni ’30, viaggiando immersi in un’atmosfera fuori dal tempo. Il treno infatti, con partenza da Torino, farà tappa ad Asti, Castagnole delle Lanze e Nizza Monferrato.

Un invito rivolto ai residenti e stranieri per riscoprire la magia della linea ferroviaria che collegava la prima capitale d’Italia alla produttiva campagna monferrina.All’arrivo del treno, alle ore 12, dal centro storico partirà la eno-passeggiata romantica “Una Sternìa d’amore… e di vino”: lungo la Via degli Innamorati, storico sentiero acciottolato in cui si trovano alcune opere d’arte dedicate alle coppie di innamorati, gli attori del Teatro degli Acerbi accompagneranno i visitatori coinvolgendoli in una performance teatrale che celebrerà le opere più famose della letteratura d’amore lungo l’itinerario.

Al termine del percorso il pubblico, giunto al Belvedere Unesco, verrà accolto nella terrazza panoramica per un brindisi finale.A sera, invece, un nuovo appuntamento con la grande musica italiana: la straordinaria voce di Arisa incanterà il pubblico con un concerto gratuito in Piazza Cavour.

Momento centrale della manifestazione sarà inoltre riservato ai “Talenti di Canelli”, celebrando i canellesi che con il proprio impegno, studio e lavoro, portano in alto la bandiera della città in tutto il mondo. Durante l’intero week end sarà allestito uno spazio in cui verranno raccontate le storie delle personalità nate nel borgo di maggior successo che culminerà con la premiazione di alcune storiche attività commerciali della città, fra cui il celebre ristorante * Michelin di Mariuccia Ferrero “San Marco” che quest’anno festeggia i 30 anni ininterrotti dall’assegnazione della rinomata stella e i 60 di attività.

Un’occasione speciale, per scoprireun territorio che fra le sue eccellenze annovera l’esperienza unica di passeggiare lungo gli storici cunicoli delle Cattedrali Sotterranee, le cantine Patrimonio dell’Umanità Unesco delle quattro antiche case spumantiere Bosca, Gancia, Coppo e Contratto – visitabili su prenotazione, che ancora oggi custodiscono e tramandano la storia dello Spumante Metodo Classico, nato proprio nelle Cattedrali Sotterranee nel 1865.

Altra destinazione da non perdere è la distilleria Bocchino la cui cantina, di recente ristrutturazione, è un omaggio alla storia dell’azienda, fondata oltre 100 anni fa nel 1898.

www.canellicittadelvino.it

Dettagli

Inizio:
settembre 20
Fine:
settembre 22
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Luogo

Canelli
canelli
asti, Italia
+ Google Maps