Home Degustazioni Un ambizioso progetto a San Miniato: Spumanti Cupelli

Un ambizioso progetto a San Miniato: Spumanti Cupelli

0
21
Gli assaggi di Spumanti Cupelli

Il territorio, il terroir, gli allevamenti viticoli nella zona pianeggiante del territorio sanminiatese, la riscoperta dei bianchi autoctoni toscani, in particolare il trebbiano, le qualità notevoli in termini di freschezza e acidità dei vini fino allora prodotti, ha portato Ivana Cupelli, affiancata dai figli Marco e Sara, a produrre Spumanti in quel di San Miniato (Pisa).

“La voglia di crescere e rinnovarsi ci ha portato a percorrere l’ambizioso progetto sulle varietà autoctone (trebbiano e canaiolo) rendendo possibile un’interpretazione nuova e diversa: produrre spumanti Metodo Classico”.

Parliamo con Sara

L’inizio di una intervista alla figlia Sara, l’addetta alla comunicazione e accoglienza dell’Azienda Cupelli Spumanti.

Perché proprio San Miniato?

“Dalle osservazioni di queste prime condizioni (acidità e freschezza) avvalorate dalla ferma convinzione del grande potenziale di questo territorio, dell’amore verso la spumantizzazione, il perlage e dal legame inscindibile con  la terra delle nostre origini, la scelta di spumantizzare a San Miniato è risultata indubitabile”.

Sara e i vigneti di Trebbiano

San Miniato stupisce ancora. Tempranillo, SanForte e Spumanti. Ambiziosi progetti per il rilancio di un territorio.

“Forte presenza di fossili marini, argille, impasti limo-sabbiosi, la vicinanza del grande fiume toscano, l’Arno, veramente a due passi, permettono di godere di fertilità, microclima mite e ventilazione. Ci manca lo strato gessoso per non differenziarci da altri terroir molto più famosi e indici di riferimento importanti”.

Sara è decisa e motivata. Crede fortemente nel progetto di famiglia e nel suo Trebbiano Toscano.

Vitigno della vasta famiglia dei trebbiani quello toscano presenta un’uva dai profumi marcati. Il suo vino risulta mediamente corposo, piuttosto acido. Fonte principale per la produzione del Vin Santo. Quindi buona tipicità ed equilibrio. La famiglia Cupelli ne ha scoperto la sua affidabilità nei processi di rifermentazione portando a spumanti che piano piano stanno entrando tra i più quotati a livello nazionale.

Sulla duttilità del Trebbiano e le sue particolarità è Sara che mi ha illuminato.

“Il Trebbiano toscano è un vitigno che mantenendo le sue caratteristiche organolettiche, ben riconoscibili, esalta i nostri spumanti senza modificare niente”

La Storia della famiglia Cupelli è abbastanza recente. Produttori di uve dal 1952. Nonno Amelio, capostipite dei Cupelli vignaioli, ha poi lasciato lo scettro nelle mani della figlia Ivana e da lei ai suoi due figli Marco (lo chef de cave) e Sara.

Sette ettari per trentamila bottiglie annue.

Vitigni: Principalmente Trebbiano toscano, Colombana, Canaiolo.

Produzione: Quattro spumanti e un Vin Santo in onore del nonno Amelio.

GLI ASSAGGI

L’Erede Brut vendemmia 2015

Note aziendali: Spumante metodo classico da uve di Trebbiano Toscano 100% – MILLESIMATO 2015. Vinificazione in tino di cemento vetrificato, fermentazione a bassa temperatura. Seconda fermentazione in bottiglia con affinamento sui lieviti per almeno 18 mesi.  Affinamento in bottiglia per 2 mesi.

Le mie considerazioni:  Brillante veste percorsa da un sottile perlage. Ricca dote aromatica di agrumi e pan dolce. Gradevolmente fresco e sapido. Ottimo, voto 87/100

L’Erede Limited Riserva vendemmia 2013

Tini di cemento

Note aziendali: Spumante metodo classico da uve di Trebbiano Toscano 100% – MILLESIMATO 2013. Vinificazione in tino di cemento vetrificato, fermentazioni a bassa temperatura. Seconda fermentazione  in bottiglia con maturazione sui lieviti per 36 mesi.  Affinamento in bottiglia per 2 mesi

Le mie considerazioni: Copiosa effervescenza nel calice, naso intenso con complessità fruttate ed evidente ritorno di boulangerie. Fresco, sapido, vibrante. Ottimo, voto 89/100

Gli assaggi sono continuati con:

L’Erede Brut Rosé da uve canaiolo 2015. 18 mesi sui lieviti. Buono, voto 85/100

Amelio Vin Santo  3 anni di caratello. Ottimo, voto 88/100

Spumanti Cupelli, una straordinaria mirabile realtà, condotta da Ivana, Marco e Sara che coniugano capacità creativa alla conoscenza del territorio vitivinicolo di San Miniato. Non solo vigneti e cantina ma centro di cultura spumantistica come messaggio per il futuro del territorio. Chapeau!

Urano Cupisti

 

CUPELLI SPUMANTI

Viale Marconi, 203

San Miniato Pisa (PI)

Tel. [+39] 345 5120371 –  [+39] 366 9340160

info@cupellivini.com

www.cupellivini.com