Home Degustazioni Sapore diVino dalla Valpolicella Bonazzi Wine

Sapore diVino dalla Valpolicella Bonazzi Wine

0
21

La degustazione di oggi è: San Nicola 2010 e Cà Volpare Bianco Veronese 2013

La Valpolicella, elegante ed aristocratica valle, incastonata nel verde delle prealpi veronesi, si scopre a poco a poco, passeggiando lungo le rive del fiume Adige o addentrandosi nei borghi ad ammirare le ville venete dalle raffinate facciate, le chiese, le tranquille piazze dove ancor oggi si trovano gli anziani a giocare a carte davanti ad un bicchiere di buon vino.

Seguendo la strada del vino, che si snoda fra vigne e paesi merita una tappa San Pietro in Cariano, ricca di testimonianze d’età romana. Proprio dai Romani arrivano le prime documentazioni di produzione vinicola, tanto che Svetonio menziona che ad Augusto piaceva molto il vino Retico.

Non si può lasciare San Pietro in Cariano senza passare da Fabio Bonazzi.

Una piccola azienda, coltivata con cura, passione, con delle importanti innovazioni tecnologiche soprattutto nei vigneti situati ai confini con le colline di Fumane dove le vigne sono devolute alla coltivazione delle uve classiche della Valpolicella http://www.bonazziwine.it/it a/vigneti.php Corvina veronese, Rondinella, Molinara, Corvinone a graspo rosso, Oseleta, Croatina, Sangiovese, Cabernet Sauvignon e altri vecchi vitigni del Veronese sapientemente rivalutati.

Il risultato lo si può gustare nel  San Nicola 2010:

Corvina 30% – Cabernet 20% – Corvinone 15% -  Sangiovese 20% –  Oseleta 15%.

Una edizione limitata 2000/2010 dal colore rosso granato orlato di bordeaux che si propone con sentori di una macerazione di frutti di bosco e confettura di prugne. Note di cacao si integrano a ricordi erbacei misti a tocchi speziati dal carattere spiccato.

In bocca è fasciante, con tannini serici ed una vibrante acidità. La Pai si esprime al meglio lasciando una bocca sapida su toni fruttati.

La raccolta delle uve, rigorosamente fatta a mano avviene da metà settembre e, vengono posta in casse per qualche mese per un leggero appassimento. A dicembre, cioè dopo circa 120 giorni di appassimento viene effettuata la pigiature fine.

Nei vigneti situati ad est del lago di Garda nel comune di Cavaion Veronese, la famiglia Bonazzi, coltiva uve Garganega, Chardonnay, Trebbiano toscano, Tocai friulano, Cortese, Malvasia, Riesling italico e Pinot bianco.

Tra i prodotti, oltre ai vini storici del territorio, è da notare il convivente Cà Volpare Bianco Veronese 2013:

Un assemblaggio di Garganega, Chardonnay e Pinot ha generato un cocktail di fragranze ben bilanciate e compenetranti di fiori gialli e frutta fresca, emergono sentori minerali misti a arachidi tostate e fieno secco.

In bocca è grasso, caldo, vellutato, concede sensazioni corroborate e amplificate da una spiccata sapidità.

L’equilibrio della fase gustativa conferma l’ottima scelta di Dario di utilizzare per le prime uve, la criomacerazione e di accorpare successivamente i mosti, in questo modo ha ottenuto una fermentazione controllata che ha permesso di assicurarsi profumi, sapori intensi e una buona struttura. Un passaggio in botte grande e 30% in fusti da 500 litri in Rovere Francese di secondo passaggio.

 

 

Azienda Agricola Bonazzi Dario e Fabio

Via Valpolicella, 24 – 37029 S.Pietro in Cariano (Vr)

Tel. 045 7702469 / Fax. 045 6800710

Cell. 3355276144

info@bonazziwine.it