Home Degustazioni Salanzada ritratto… di Ritratti…

Salanzada ritratto… di Ritratti…

0
1098

Abbiamo degustato un Cabernet Sauvignon 2009, vino trentino delle cantine LaVis, Ritratti

Una baita del pastore trasformata nel 2000 in agriturismo da Renata Monsorno e Massimo Chelodi, oggi si presenta con interni dall’aria vissuta tipicamente montani, grandi campanacci, un insieme di buon gusto, un profumo di legno diffuso ovunque, ne fa un luogo dove si sta bene come se si fosse sempre frequentato, e per questo motivo si desidera trascorrervi del tempo e ritornarvi.

Qui si può pranzare, cenare ma anche trovarsi per un caffè, un bombardino, una merenda  o uno spuntino fuori orario tornando da una sciata o da una passeggiata nei boschi. Ci troviamo in Val di Fiemme, località Salanzada a Masi di Cavalese, una vista impagabile del Cermis, un piccolo spiazzo di paradiso.

Salendo lo si vede immediatamente, impera nella malga. Nel recinto caprette e porcellini allietano grandi e piccini, e spesso si notano caprioli correre nel prato antistante. Funghi porcini in estate profumano l’aria invitando alla raccolta.

A tavola un percorso del gusto permette di assaporare un menù a km zero, ovvero con prodotti aziendali e di aziende trentine .

Salanzada ritratto… di Ritratti…

Come non abbuffarsi di polenta e funghi, o polenta  con formaggio fuso senza rinunciare ai canederli, rigorosamente preparati da Renata, un carpaccio di carne salada o una fumante grigliata di carni miste.

Se rimane posto per una leccornia,  la torta sbrisolona con ricotta e cioccolata….merita assai.

In abbinamento  un vino trentino delle cantine LaVis, Ritratti , Cabernet Sauvignon 2009.

Rosso rubino pieno che rilascia note  di frutta scura su sottofondo di ribes nero, toni speziati di vaniglia si amalgamano alla liquirizia e al rabarbaro. A chiudere sensazioni di tabacco.

Un insieme armonioso si presenta in bocca, ampio, piacevole,  di buon corpo con equi tannini.

Si chiude con una buona sapidità su un frutto concentrato e una persistenza coerente.

Per ritemprarsi una passeggiata  in Val Moena permette di godere un panorama di bellezza.

Al ritorno è d’obbligo  fermarsi per una partita a carte con gli amici e  farsi tentare da uno strauben fumante con nutella… doppia libidine. Farete tutti come me, ritornerete, ritornerete, ritornerete.

 

Agritur Malga Salanzada  cell. 3333937327