Home Degustazioni Passione che conquista: Azienda Bagnaia

Passione che conquista: Azienda Bagnaia

0
32

Abbiamo degustato: Miraggio 2009 – Orcia Doc, Il fattore 2010 – Toscana IGT, Grottascura 2007 – Orcia Doc

Da ogni territorio un vino; seguendo questa radicata filosofia aziendale, l’azienda Bagnaia, vinifica nella nuova cantina, a San Quirico d’Orcia, Sangiovese, Petit Verdot, Merlot, Syrah, Trebbiano e Malvasia.

I risultati ottenuti, attestano ottimi livelli qualitativi dei prodotti, incrementando l’apprezzamento delle etichette sui  mercati italiani ed esteri, rendendo orgogliosi e spingendo a proseguire con passione e tradizione, sinonimo di storia e prestigio la famiglia Franci-Olivieri.

 

Miraggio 2009 – Orcia Doc

Sangiovese 100%

Profumi ritmati da un ampio sottobosco unito a  netti riconoscimenti floreali di viola mammola.

In bocca presenta una spalla acida ingentilita da una trama tannica di ottima orditura.

Fresco e morbido con una buona persistenza sul finale.

Ben vinificato, affinato per 24 mesi in botti di rovere di Slavonia per proseguire un anno di  riposo in bottiglia.

 

Il fattore 2010 – Toscana IGT

Petit Verdot 100%

Questo vino svela un corredo aromatico ampio e articolato.

Mirto, viola, cassis, confettura di ciliegia, cioccolato e soffi di bacche di ginepro si susseguono ad ogni olfazione.

Al palato rivela immediata freschezza in armonia con la parte acido-sapido.

Tannini fitti e di buona fattura, ottima persistenza con corrispondenza naso-bocca.

Botti di rovere francesi da 10 hl per dodici mesi e altrettanti d’affinamento in bottiglia.

 

Grottascura 2007 Orcia Doc

Sangiovese 80% – Syrah 20%

Un felice connubio di note speziate miste ad aromi di frutti neri, prugna e amarena a chiudere con leggere note balsamiche. Due vitigni che s’incontrano amabilmente anche nel gusto

Ottima struttura, tannini ben bilanciati, buona freschezza in una bocca solida  e avvolgente.

18 mesi in botti di rovere di Slavonia da 20 hl oltre sei mesi d’affinamento in bottiglia.

Vini precisi ed eleganti che si possono degustare anche nella quiete dell’agriturismo Bagnaia, soggiornando in attraenti e accoglienti appartamenti godendosi la bellezza della fantastica val d’Orcia che si estende tutt’attorno.

Un panorama da togliere il fiato, una natura incontaminata, almeno una volta nella vita ci si deve ammaliare e godere di questo ritaglio di paradiso. Le prossime vacanze pasquali potrebbero essere l’occasione.

 

Podere Bagnaia 47

San Quirico d’Orcia – Siena

Tel. 0577 898272

info@agriturismobagnaia.it – www.agriturismobagnaia.it