Home Degustazioni Les Remparts de Bastor: un grande vino

Les Remparts de Bastor: un grande vino

0
35

È un piacere parlare dello Chateau Bastor Lamontagne, una bella tenuta che nel 1711 apparteneva al Re di Francia, passando successivamente nelle mani di vari proprietari fino a giungere ai nostri giorni come possedimento della Società Foncier-Vignobles

Questa Azienda fa parte della Unione Grandi Vini di Bordeaux, si sviluppa su 56 ettari di vigneti, di cui 52 in una sola parcella, i vitigni sono quelli classici della zona Semillon, Sauvignon e Muscadelle, si trova a 40 Km a sud di Bordeaux (Francia), nel Preignac, una delle terrazze della Garonna.

Ottima terra di siliceo pietroso spesso, in autunno avvolto dalle preziose nebbie che si formano grazie alle fredde acque del Ciron nel momento in cui si gettano nella Garonna. Questa nebbia del primo mattino, dissipata dai raggi del sole, è fondamentale per lo sviluppo della botrite cinerea sull’uva che provoca un aumento del tenore zuccherino e della glicerina, facendo evaporare l’acqua contenuta negli acini. Le vendemmie rigorosamente fatte a mano, la fermentazione in 3/4 settimane e successivamente l’invecchiamento da 13 a 18 mesi a secondo delle annate, tutto per produrre due ottimi Sauternes: il primo vino è lo Chateau Bastor Lamontagne e il secondo, fatto con le vigne più giovani, Les Remparts de Bastor.

Ho avuto il piacere di degustare, proprio del secondo, l’anno 2002 e mi sono trovato ad assaggiare un Vino con un manto chiaro dai riflessi gialli, il bouquet è molto esuberante dominato da aromi di frutta come pera e pesca, in bocca ha un gusto pieno, ricco con una voluttuosa sensazione di dolcezza, il finale ampio e persistente di frutti canditi.

E’ stato piacevolissimo sentire questa bottiglia da 375 ml di Sauternes Les Remparts de Bastor, un grande secondo vino ad un prezzo eccezionale di 13/15 euro in enoteca.

Giorgio Dracopulos


Chateau Bastor Lamontagne

33210 Preignac, Bordeaux (Francia)

bastor@bastor-lamontagne.com

www.bastor-lamontagne.com/