Home Degustazioni Delea. Una questione di passione

Delea. Una questione di passione

0
30
La barriccaia Delea

C’è una nazione vitivinicola produttrice di “grandi vini” che ne importa molti di più di quanto ne esporta: la Svizzera. Eppure la produzione potrebbe far pensare che ci siano margini ampi per l’esportazione.

La mancata appetibilità per gli importatori stranieri è riscontrabile nel prezzo finale del prodotto: molto elevato. Si preferisce importare vini che hanno una visibilità internazionale (Francia in testa) e che si vendono da soli.

Eppure in distretti come Aargau, Thurgau, Oberland, Valais, Vaud, Neuchatel, Ticinosi producono rossi e bianchi di grande spessore.

Delea, i vigneti

Spesso nel mio vinovagare in manifestazioni italiane e non, quando incappo in un’azienda vitivinicola svizzera, mi precipito ad assaggiare i campioni in degustazione.

È accaduto anche di recente a Life of Wine svoltasi a Roma. L’azienda: Delea di Losone (Canton Ticino).

“Ed è proprio il Ticino con il suo microclima mite e la terra ricca che, offrendo le sue migliori uve, ci permette di creare un vino di grande qualità”. Così Angelo Delea nel presentare i propri vini.

“Una storia segnata dall’amore per il vino, la tradizione e l’innovazione la mia che oggi continuo a percorrere e scrivere con i miei figli Davide e Cesare. Tutto è cominciato nel 1983 a Losone, nel cuore del Ticino: una terra che, grazie al suo terroir, ha offerto e offre i frutti migliori per vini di prima qualità”.

I Numeri

20 ettari di vigneti, circa 40 dipendenti, oltre 200 viticoltori che conferiscono le proprie uve per assicurare la produzione di una gamma di vini dai numeri sorprendenti, circa 600.000 bottiglie annue, che hanno la finalità, secondo Angelo, di donare il piacere dell’emozione.

– 38 etichette tra “rossi e bianchi”;

– 2 rosé;

– 5 spumanti;

– 23 tra grappe, distillati e vini da dessert;

– 4 tipologie diverse di Aceto Balsamico Ticinese.

I vigneti di proprietà

Allevamento di Sauvignon Blanc, Chardonnay, Semillon, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc ed infine il Merlot che, nel Canton Ticino occupa circa il 90% dell’area complessiva coltivata. Clima relativamente caldo, esposizione favorevole dei vigneti e l’altitudine media di circa 450 metri s.l.m., contribuiscono all’ottima maturazione dei grappoli apportando ai vini struttura e carattere. Così come nei vigneti Delea.

Spumanti Delea

Vinificazione

“Per noi, la vinificazione è più una questione di passione e di arte che semplice processo meccanico. Lasciamo che il vino nasca dietro nostri precisi e voluti percorsi, respiri e riposi nei giusti ambienti nelle migliori botti, per ottenere il perfetto invecchiamento”.

I vini assaggiati a Roma sono della linea “Carato”.

Il termine “carato” è il nome italiano (diffusissimo in Toscana) che equivale al francese “barrique” (mediamente 225 litri). Da qui il “caratello” usato per il vin santo di più piccole dimensioni (il più diffuso ha una capienza di 100 litri).

Note aziendali di presentazione

CARATO MERLOT BARRIQUE DEL TICINO DOC. Carato è prodotto con la migliore selezione di uve Merlot provenienti da ceppi di oltre 40 anni. Le uve vengono coltivate sulle colline sopra Locarno, dove sono esposte al sole di giorno e alla brezza fresca di notte: condizioni ideali per una perfetta maturazione.

Il Carato riposa per circa due anni in barriques di Rovere francese.

Un vino di grande struttura che rispecchia pienamente il Terroir che lo ha generato, di carattere intenso e speziato di grande finezza aromatica ed eleganza. Di colore rosso rubino con riflessi violacei e di profumazione intensa, vanigliata e vinosa, leggermente speziato con sentori di prugne secche e more. Il suo sapore è pieno, persistente e ricco.

Carato Merlot Ticino Doc 2012:

Semplice, godibile e goloso. Merlot da una beva inimmaginabile. Premiato da una qualità tannica coinvolgente. Bene la tenuta. Eccellente, voto 91/100

Carato Merlot Ticino Doc 2013:

Profumi espressivi del miglior Merlot. Al palato pennellate di eleganza. Eccellente, voto 90/100

Carato Merlot Ticino Doc 2015:

Vino che rivela tutta la sua classe. Ricco di misurata eleganza. Eccellente, voto 90/100

Carato Merlot Ticino Doc 2016:

Grande vendemmia per un grande Merlot. Ancora giovane ma già sfoggia eleganza. Dove arriverà questa annata? Già nelle eccellenze.

 “L’approccio familiare e la costante mia presenza in azienda insieme a Davis e Cesare ci permettono di offrire visite a tutto il complesso produttivo vigneti compresi”. Ne approfitterò sicuramente. Chapeau!

Urano Cupisti

Assaggi effettuati il 26 ottobre 2019

 

Vini & Distillati Angelo Delea SA
Via Zandone 11
Losone Canton Ticino (Svizzera)
Tel: +41 917910817

vini@delea.ch

www.delea.ch