Home Degustazioni Bella scoperta all’Anteprima Morellino: Cantina Bruni

Bella scoperta all’Anteprima Morellino: Cantina Bruni

0
9
I filari

“Procedendo verso la bassa Toscana, affollata da piccole città, dai borghi e dai castelli ci si imbatte nei silenzi e nei profumi della Maremma. È proprio qui che la sapiente mano dell’uomo si fa visibile con le sue opere, con il solo fine di esaltare i sapori di questa terra”. Benvenuto al tavolo 2B dell’Anteprima Morellino di Scansano del febbraio scorso.

I NUMERI

Una delle realtà più significative della bassa Maremma al limite della Denominazione Morellino di Scansano. 40 ettari vitati, 320.000 bottiglie all’anno.

I VINI

Produzione principale “Morellino di Scansano”, così come da disciplinare, insieme ai vermentini, i cabernet, l’alicante, i vini Igt della maremma toscana e l’Oltreconfine, un Grenache come celebrazione della 40esima vendemmia.

PROGETTO MAGIS

Progetto avanzato per la sostenibilità di produzione. Di più, sempre meglio. Magis è agricoltura di precisione ovvero fare quello che serve, dove e quando. Una certificazione diversa che va oltre il bio convenzionale. Dove e quando serve.

UN PO’ DI STORIA

Famiglia contadina quella dei Bruni. Dalla Maremma Amara del 1955 fino al 1974 anno della fondazione della Cantina Bruni. Sarà il 1995 degli allora ventenni gemelli Marco e Moreno l’anno del cambiamento, delle tecniche enologiche che si affinano e i prodotti iniziano a salire verso livelli qualitativi dell’eccellenza vinicola.

Ed infine l’oltreconfine, non in riferimento al grenache ma presentarsi sui mercati oltre i confini nazionali.

GLI ASSAGGI

Anteprima Morellino 2018

Note aziendali:  85% Sangiovese, 10% Syrah, 5% Alicante. Dopo la svinatura in parte in inox ed il resto in botte.

Le mie considerazioni: Rappresenta il vino di massima produzione aziendale. Un’anteprima che lascia poco alle interpretazioni se non dichiarare un gran bel morellino in crescita. Ottimo, voto 88/100

Morellino Marteto 2017

Note aziendali:  Stesso uvaggio e stesso procedimento in cantina.

Le mie considerazioni: Vendemmia particolare che ci consegna, ancor giovane, un morellino degno di tal nome. Naso avvolgente e ottimo equilibrio gustativo. Ottimo, voto 89/100

Morellino Riserva Laire 2016

Note aziendali:  85% Sangiovese e 15% Syrah. Affinamento per 12 mesi in barriques di rovere francese.

Le mie considerazioni: Olfatto che rimanda ad un pot pourri complesso. Sorso attraversato da tannini ben estratti. Ottimo, voto 89/100

Morellino Riserva Laire 2015

Note aziendali: Stesso uvaggio e stesso procedimento in cantina.

Le mie considerazioni:Un’eccellente riserva, dove l’impatto odoroso è possente. Perfetto al palato nella simmetria e nello stile. Gradevolissimo nel finale. Eccellente, 91/100

Dopo questa degustazione diventa prioritario e necessario calpestare le vigne per meglio capire il connubio terreno, clima, vitigno che hanno determinato questi assaggi. Chapeau!

Urano Cupisti

Assaggi effettuati il 10 febbraio 2019

 

Cantina Bruni

Strada vicinale Migliorina

Località Marta

Fonteblanda (Gr)

Tel: 0564 885445

info@aziendabruni.it

www.aziendabruni.it