Chinese Blog

Iscriviti alla Newsletter

Scegli Pr-Vino per la tua consulenza nel settore VINO!

 
Tu sei qui: Home Gastroviaggiando “Simposio sul Filo del Mare”: una magnifica serata al Ristorante Casale del Mare

“Simposio sul Filo del Mare”: una magnifica serata al Ristorante Casale del Mare

A Castiglioncello siamo stati ospiti di due chef straordinari: Marco Parillo e Roberto Conti
“Simposio sul Filo del Mare”: una magnifica serata al Ristorante Casale del Mare

Lo Chef Roberto Conti, Giorgio Dracopulos, lo Chef Marco Parillo. Foto di Dracopulos

Il 15 di Agosto di ogni anno si festeggia, In Italia, nel Canton Ticino (Svizzera) e nella Repubblica di San Marino, il “Ferragosto”. Una festività dalle origini antichissime, già celebrata dagli Antichi Romani col nome di “Feriae Augusti” (Riposo di Augusto), con una data diversa dall’attuale: il Primo di Agosto. Era una delle feste con cui, nello stesso mese, si festeggiava la fine dei lavori agricoli. Alcuni secoli dopo la Chiesa Cattolica volle far coincidere la Ricorrenza con quella dell’Assunzione di Maria in Cielo e la data fu portata al 15 del Mese di Agosto.

Ma ciò che rese il “Ferragosto”, in Italia, una grande “festa popolare” accadde durante il “Ventennio”, nel 1931, quando il Regime la istituzionalizzò, abbinandola a una serie di poderose agevolazioni nei trasporti e alle infinite iniziative vacanziere delle Associazioni Dopolavoristiche Corporative del tempo, permettendo così la nascita del “Turismo di Massa”.

Martedì 14 Agosto 2017, al Ristorante dell’Agriturismo “Casale del Mare” di Castiglioncello, in Provincia di Livorno, si è svolta una bellissima serata, denominata “Simposio sul filo del Mare”, proprio per festeggiare l’arrivo del “Ferragosto”, con due bravissimi Chef: Marco Parillo e Roberto Conti.

“Casale del Mare” è un complesso residenziale agrituristico nato dal restauro, accurato e sapiente, di un’antica fattoria.

Un angolo di paradiso ubicato su una panoramica e verdeggiante collina, con una vista mozzafiato su uno dei tratti più belli della Costa Toscana.

“Casale del Mare” è parte di un progetto grande e ambizioso, nato da un sogno dei suoi proprietari, Fulvio Martini e Laura Marzari, che nel 1994 riuscirono a realizzarlo, facendo nascere  così “L’Azienda Agricola Agrilandia”.

“Agrilandia” comprende non solo l’Agriturismo Relais “Casale del Mare” e l’Azienda Vitivinicola “Fortulla”, ma anche un’altra proprietà fuori zona (una residenza turistica, “Corte Codella Nuova”, ubicata nel verde, a Viadana, in Provincia di Mantova).

Il Ristorante “Casale del Mare” è molto accogliente; dall’interno si gode la rilassante vista del parco grazie alla sala completamente a vetri su tre lati. Durante la bella stagione si sfrutta il bel Giardino e la romantica e grande Veranda.

Da circa cinque anni lo Chef Executive del Ristorante “Casale del Mare” è Marco Parillo.

Marco è nato a Caserta, il 23 Dicembre 1985, fin da piccolo ha avuto un interesse speciale per le buone ricette preparate amorevolmente dalla sua Nonna e dalla sua Mamma.

Cresciuto con questa innata e appassionata predisposizione ha frequentato e si è diplomato, tecnico della ristorazione e primo pasticcere, alla Scuola Alberghiera IPSSAR “Angelo Celletti” di Formia (LT).

Le sue prime esperienze lavorative, fatte durante gli anni di studio, lo hanno visto impegnato in validi Ristoranti come “Aeneas’ Landing” di Gaeta, “Marconi 23” a Terracina a al “Brusson” di Aosta (Ristorante dell’Hotel Italia).

Dopo il diploma attratto dall’alta Cucina innovativa Spagnola si è recato a Barcellona, dove, per un anno, ha lavorato nella cucina del Ristorante “Il Bellini”.

Durante questo periodo, per otto mesi, ha fatto uno stage, un’esperienza fantastica, al Taller (officina) del leggendario Restaurante “El Bulli” (Tre Stelle Michelin) dello Chef Ferran Adrià Acosta.

Successivamente per circa un anno si è recato a Ibiza, dove è stato Capo Partita all’ “Ibiza Gran Hotel” e poi Sous-Chef all’ “Ocean Drive”. Sempre a Ibiza, si è prodigato come Chef (poi come Executive Chef) nell’apertura del “Nassau Beach Club” a Palma di Maiorca, dove è rimasto per tre anni, occupandosi attivamente anche di altre aperture.

In seguito ha lavorato per il “Gruppo Ferran Adrià” seguendo l’apertura di un Locale sullo stile innovativo dei Ristoranti, di Albert e Ferran, ultimamente inaugurati a Barcellona.

Lasciata la Spagna, Marco, prima di arrivare al Ristorante “Casale del Mare”, ha lavorato per 5 mesi in un Ristorante/Hotel a Kitzbühel, nel Tirolo Austriaco.

Roberto Conti è lo Chef Executive del Ristorante “Trussardi alla Scala” di Milano.

Il Ristorante “Trussardi alla Scala”, aperto nel 2006, come facilmente si evince dal nome, è della mitica Azienda Italiana di Moda “Trussardi”, fondata nel 1911 da Dante Trussardi. Il Ristorante negli anni ha raggiunto grandi livelli fino a ottenere ben “Due Stelle Michelin”.

Roberto Conti è nato a Vigevano, in Provincia di Pavia, il 5 Aprile del 1983. Fin da piccolo ha sempre avuto una grande attrazione sia per il mangiare buono (la sua Mamma, in casa, cucinava molto bene), sia per le materie prime di qualità (gli piaceva andare nell’orto con suo Nonno appassionandosi a tutto ciò che lì cresceva). Appena più grande iniziò subito a voler destreggiarsi intorno ai fornelli, tantoché fu spinto, da tutta la Famiglia, a cambiare indirizzo scolastico: dal Liceo Scientifico all’Istituto Alberghiero.

Grazie alla sua eccezionale bravura, Roberto, a soli 19 anni, era già Sous-chef in uno dei Locali storici e tradizionali di Vigevano, il Ristorante “Da Maria”. Due anni dopo, Roberto, diventò lo Chef e rilanciò notevolmente la fama del Locale stesso.

La voglia di apprendere e di conoscere nuove realtà ha portato Roberto Conti a fare esperienze veramente eccezionali come quella, in Spagna a Girona (Catalogna), al mitico Restaurante “El Celler de Can Roca” (Tre Stelle Michelin), dei tre Fratelli Roca (Joan, Josep e Jordi), uno dei migliori del Mondo, o a Milano, al Ristorante “Joia” (Una Stella Michelin) dello grande Chef Pietro Leemann.

Circa otto anni, fa Roberto è entrato nella Cucina del Ristorante “Trussardi alla Scala” con lo Chef Andrea Berton ed è rimasto, poi, anche con la successiva guida dello Chef Luigi Taglienti.

Nell’Ottobre del 2014 la proprietà del Locale ha proposto a Roberto Conti di diventare lo “Chef” del Ristorante. Dopo essersi consultato con l’amico e mentore il grande Chef Carlo Cracco, Roberto ha accettato l’offerta. Grazie alla sua Cucina, spontanea, sincera, “pulita” e buonissima il Ristorante “Trussardi alla Scala”, da allora, riscuote un grande successo di pubblico.

La Serata della cena a quattro mani “Simposio sul filo del Mare” al Ristorante “Casale del Mare” è stata studiata, dagli Chef, con uno specifico Menu assortito tra Terra e Mare.

Dopo il ricco aperitivo di benvenuto in giardino (degustato durante un tramonto spettacolare), dove sono stati serviti numerosi e appetitosi stuzzichini, accompagnati da una specialissima “bollicina” della Casa, l’Azienda Vitivinicola “Fortulla” (prodotta per festeggiare i primi 20 anni dell’Azienda), “Fortulla ’94 Metodo Classico Millesimato 2014”, ci siamo accomodati in Veranda.

Al tavolo le portate, sono state accompagnate da altri Vini della Casa: “Epatta Rosé 2015”, “Serpentino 2016”, “Fortulla Rosso 2012” e “Fortulla Rosso 2011”.

Ottimo il “Pane della Casa”:  la schiacciatina integrale deliziosa, insieme al fragrante pane e ai grissini. Non mancava l’ Olio Extra Vergine di Oliva della Casa.

Sono state servite le seguenti portate:

- Carpaccio di anguria, gambero rosa, pomodorini e basilico limonato (Parillo);

- Cocktail “sdraiato e pressato” di mazzancolle del Tirreno con, pop-corn caramellati al “Pimentón de la Vera” (eccezionale “Paprica” Spagnola a Denominazione di Origine) e asparagi di mare…  “Salicornia” (Conti);

- Risotto al pomodoro, mozzarella di bufala liquida e insalata di origano (Conti);

- “Triglia alla Livornese ’15 in evoluzione” (Parillo);

- Petto di piccione arrosto con agrumi e dragoncello, accompagnato da una emulsione di zucchine al carbone (Parillo);

- “Cheesecake alle pesche”, basilico e Olio Extra Vergine di Oliva (Conti);

- Piccola Pasticceria della Casa.

Tutto ben presentato, tecnicamente ben preparato e soprattutto tutto molto buono.

La speciale Cena del “Simposio sul filo del Mare” al Ristorante “Casale del Mare” di Castiglioncello (LI), è stata sicuramente magnifica e gustosissima grazie a due Chef straordinari, l’ospite, Roberto Conti, e il “padrone di casa”, Marco Parillo, che alla fine della cena sono stati accolti da un lungo e affettuoso applauso.

Un particolare ringraziamento alla premurosa Laura Marzari che, come sempre, mi ha accolto con grande fascino e gentilezza.

Giorgio Dracopulos

https://vimeo.com/169415366

http://www.casaledelmare.it/it/ristorante.html

 

Nelle foto, dall'alto:

La veranda

Carpaccio di Anguria

Cocktail di mazzancolle

Cheesecake alle Pesche

archiviato sotto:
Strumenti personali