Chinese Blog

Iscriviti alla Newsletter

Scegli Pr-Vino per la tua consulenza nel settore VINO!

 
Tu sei qui: Home Gastroviaggiando “Io Cucino il Territorio” e il grande Chef Stefano Pinciaroli al “Salotto del Vino e del Verde 2017”

“Io Cucino il Territorio” e il grande Chef Stefano Pinciaroli al “Salotto del Vino e del Verde 2017”

Sette belle serate dedicate agli abbinamenti enogastronomici con i vini della D.O.C. di Montecarlo
“Io Cucino il Territorio” e il grande Chef Stefano Pinciaroli al “Salotto del Vino e del Verde 2017”

Giorgio Dracopulos e Stefano Pinciaroli. Foto di Giorgio Dracopulos

Il Sostantivo Maschile “Salotto” (deriva dal termine di origine Germanico/Longobardo “Sala”) definisce non solo uno spazio adibito a ricevimento ma anche un piacevole “evento mondano”.

Proprio con quest’ultimo significato, a Montecarlo, in Provincia di Lucca, durante la  “Cinquantesima Edizione della Festa del Vino di Montecarlo”, si sono svolte sette belle serate del  “Salotto del Vino e del Verde 2017”, dedicate agli abbinamenti Enogastronomici con i Vini della D.O.C. di Montecarlo.

Tutte le serate hanno avuto luogo nell’accogliente e storico contesto dell’Istituto Pellegrini Carmignani, che ha sede in Via Roma n. 3, in pieno centro a Montecarlo (LU).

Il primo appuntamento, quello di Domenica 3 Settembre 2017, aveva come filo conduttore principale il Circuito Culturale Enogastronomico “Io Cucino il Territorio”.

Il Circuito, fondato dallo bravo Chef Daniele Fagiolini, nasce da un atto d’amore nei confronti delle produzioni di qualità delle nostre Terre.

Appartengono al Circuito i migliori professionisti del Settore che sono impegnati a produrre, a trasformare, a seguire, a spiegare, a promuovere e a raccontare tutto ciò che appartiene alla straordinaria Storia Enogastronomica della magnifica Regione Toscana e anche a tutto il resto d’Italia.

In questi giorni il Circuito “Io Cucino il Territorio” ha aperto la sua Sede Toscana proprio a Montecarlo presso il “Ristorante Forassiepi”, dello Chef/Patron l’amico Antonio Pirozzi, e la serata era collegato proprio a quest’evento.

La serata, come tutte le altre successive, e stata condotta, con grande padronanza, dal bravo Giornalista Fabrizio Diolaiuti (classe 1959).

Il grande Chef Stefano Pinciaroli, del “Ristorante PS” di Cerreto Guidi (FI), ha preparato la Cena. Lo Chef e il Ristorante sono collegati al Circuito Culturale.

Ospiti, per “Io Cucino il Territorio”, il Coordinatore e conosciutissimo Giornalista Specializzato Claudio Mollo, e il sottoscritto Giorgio Dracopulos Critico Enogastronomico.

Alla Serata ha partecipato anche un altro simpaticissimo ospite, il Conduttore Televisivo e Scrittore Guido Genovesi.

La Serata si è aperta con le belle musiche suonate da un “quartetto” di Musici appartenenti alla “Società Filarmonica Giacomo Puccini” di Montecarlo.

Il Menu è stato accompagnato dai Vini del Territorio forniti dalla “Fattoria del Teso” e dalla “Azienda Agricola Wandanna”.

Dal bravo e giovane personale di Sala sono state servite le seguenti portate:

- Fantasia di Salumi del “Salumificio Artigianale D’Antraccoli” (collegato al Circuito “Io Cucino il Territorio”);

- La Mia Panzanella di ceci;

- Terrina di fegatini al Vin Santo con marmellata di cipolle rosse e croccante di pane Toscano;

- Cannelloni ripieni di anatra con scorza d’arancio disidratata e il suo fondo;

- Arrosto di scamerita con salsa di prugne e maggiorana, patate mascè e Olio Extra Vergine di Oliva fornito dall’Azienda Agricola “Tenuta San Beda”.

Tutto buonissimo e lo Chef Stefano Pinciaroli è stato lungamente applaudito dalle molte persone presenti.

Il Servizio Vini è stato professionalmente eseguito dai Sommelier, della F.I.S.A.R. Delegazione di Montecarlo, Andrea Baldaccini, Marco Doroni, Francesca Pera e Fabrizio Faraca.

Durante la cena il Conduttore, Fabrizio Diolaiuti, ha simpaticamente intervistato gli ospiti:

- Il Sindaco di Montecarlo, Vittorio Fantozzi, che ha raccontato i successi della “Festa del Vino di Montecarlo”;

- Fabio Tommasi del “Salumificio Artigianale D’Antraccoli” che ha illustrato, con passione, la loro produzione;

- Claudio Mollo che ha presentato il Circuito “Io Cucino il Territorio” e il nuovo legame con Montecarlo;

- Il sottoscritto, Giorgio Dracopulos, che ha raccontato alcune curiosità storiche relative ai “Salumi”;

- Guido Genovesi che ha presentato “goliardicamente” il suo ultimo interessante Libro “Disconnessioni”;

- Giorgio Giovanni Bimbi, Delegato della F.I.S.A.R. Montecarlo, che ha ampiamente e dettagliatamente illustrato i Vini serviti nella Serata;

- L’Enologo Francesco Bartoletti, della Fattoria del Teso, che ha ben illustrato la produzione da lui seguita;

- Il vulcanico Titolare dell’Azienda Agricola Wandanna, Ivaldo Fantozzi, che ha intrattenuto il pubblico in un divertente “teatrino”, con il Conduttore, trattando non solo di Vino ma anche di ciò che “più brama l’universo maschile”.

La bella serata del “Salotto del Vino e del Verde”, dedicata al Circuito Culturale Enogastronomico “Io Cucino il Territorio”, si è conclusa in un clima gioviale con la piena soddisfazione di tutti i presenti.

Giorgio Dracopulos

https://www.facebook.com/FestadelVinoMontecarlo/?fref=ts

http://www.iocucinoilterritorio.it/

Nelle foto, dall'alto:
Giorgio Dracopulos e Claudio Mollo
Fabrizio Diolaiuti e Guido Genovesi
I sommelier Fisar
archiviato sotto:
Strumenti personali